17.2.17

MENTE LOCALE

Italia: febbraio 2017 - foto Fabrax


di Fabrax

Se la fine ha un inizio e l'inizio ha una fine,
ecco alcune equazioni che sostituirebbero le tabelline:
gel di silicio = sacrificio
manganese = ogni giorno e mese
litio e alluminio = sterminio
bario = calvario
cielo gelatinoso e biancastro = disastro
come da rituale, quando il sole è alto tra la ricreazione e il pranzo,
vedo sorvolare più di un caccia militare a bassa quota,
a tal punto, che ho l'impressione di scorgere il pilota,
successivamente altri aerei funerei, non rilasciano comete desuete,
bensì marci scarti, magari con tanto di selfie.

 
 Italia: febbraio 2017 - foto Fabrax


 Il puzzo fa spavento, aria irrespirabile in aumento,
mi tappo la bocca con un panno per non rigurgitare la torta del compleanno.
Sarò ingenua ma ogni tipo di saccheggio ha un linguaggio.
La scia, condensa chimica o qualunque cosa sia,
effettua una linea apparentemente innocua,
assidua, s'insinua, l'organismo si abitua
per quanto è possibile la tregua,
tappa alla mutua e arrivo alla tomba con statua.

 Italia: febbraio 2017 - foto Fabrax
I vivi chiudono gli occhi ai morti, i morti aprono gli occhi ai vivi,
quando viene a mancare un familiare, sovente sento dire,
che la causa principale è il fumare, solite storie,
sempre più bimbi con complicazione respiratorie.
L'Italia trama, trema, frana e la Pianura Padana è una puttana.
La legge della terra sorregge il ciclo naturale e sa parlare:
"do nutrimento, va in circolo, creo energia e poi la riprendo".
Geo-ingegneria del terrore, economia del dolore, genocidio ambientale e culturale,
futuro anteriore, che accadrà? In futuro, nel posteriore si prenderà!
Il patto siglato non va fermato tra Stato morto e NATO.
C'è un gran fermento a salvare banche
e sempre più persone sedute sulle panche.

La politica fa da sfondo,
questo ed altro va al di là del profondo, qualcosa di orrendo.
Del resto la politica non è altro che una mummia esposta in un fottuto museo,
sbendata all'occasione per un breve cameo nel rodeo.
per poi far ritorno al museo a far compagnia allo scarabeo.

Grillo da quando ne fa parte, è trasformato, irriconoscibile, non fa più ridere,
più che paladino, assomiglia ad un vassallo,
e i leghisti finti eretici che considerano gli emigranti, parassiti,
chiedono consenso agli islamici.

Il voto è come un sacco, più lo cerchi, più è vuoto, il suo limite è ignoto.
Facendo mente locale nel locale della mente è avvenuto un incidente,
Alzheimer, presente,
Parkinson, presente,
ictus, presente,
individuo sopravvivente, presente
interruzione irrorazione assente.

Sistema immunitario alterato, presente
agricoltura modificata geneticamente, presente
vaccino spazzatura, presente
controllo globale, assente ma presente

3 commenti:

  1. mio padre è malato di fibrosi polmonare, le sue condizioni peggiorano sempre più. Vederlo star male e non poter fare nulla è frustrante.
    Sto preparando un testo sulla cultura dominante nell'ambito televisivo.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.