14.12.18

IL PARLAMENTO EUROPEO APPROVA IL JEFTA




Grazie alla solita disattenzione generale, grazie anche ad un provvidenziale attentato a Strasburgo, l'europarlamento ha approvato il Jefta cpon il voto degli onorevoli 5 stelle. Con la creazione di questa area di libero scambio crollano fondamentali regole che tutelavano diritti, servizi, salute, lavoro e ambiente. Grillini, no grullini.


SCIE NATO NEL CIELO!




Troppo caldo, tanto freddo, tempeste ed uragani. Tutto normale? Il clima è un'arma insospettabile. La prima inchiesta giornalistica italiana, documentata con numerose prove ufficiali, relativa al dilagante fenomeno della cosiddetta aerosolchemioterapia bellica NATO in Europa. 
 
Questo volume di 678 pagine è il frutto di una ricerca sul campo realizzata a partire dal 2003 ai giorni nostri. Esso contiene migliaia di documenti ufficiali (in parte riservati e segreti).

Chi vuole riceverlo può prenotare il volume - attualmente in edizione limitata - e chi intende organizzare una conferenza di presentazione, può scrivere al seguente indirizzo:


sulatestaitalia@libero.it

5G: PIU' ELETTROSMOG



https://www.corrierecomunicazioni.it/telco/5g/la-toscana-spinge-sul-5g-via-a-centro-nazionale-sulle-competenze/

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=5G

13.12.18

STRASBURGO: STRAGE DI STATO?


 Antonio Megalizzi


di Gianni Lannes

Il giovane giornalista italiano Antonio Megalizzi è in coma. A rimetterci la vita sono come sempre gli innocenti. Il dramma è lapalissiano per le vittime civili. L'originalità comunque è pari a zero. Un altro auto-attentato nel paese del grande fratello europeo? Tanti dubbi sulla versione ufficiale e nessuna certezza sull'accaduto.  Un evento organizzato ad arte per sabotare la crescente protesta popolare dei gilet gialli in Francia e distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica nazionale ed internazionale? Il traballante Macron ne sa qualcosa? Eurogendfor scalpita? Di sicuro con il pretesto dell'ordine e della sicurezza si perdono un pò alla volta i diritti civili. In Francia il controllo sulla popolazione non ha eguali nel vecchio continente, altro che caro carburanti, piuttosto il fallimento dell'Europa unita.

11.12.18

SOSTIENI SU LA TESTA!





Su La Testa! è un diario internautico di informazione libera, indipendente, gratuito, dalla parte di chi non ha voce, che adesso compie 7 anni nonostante le avversità. La ricerca documentata su fatti e avvenimenti, priva di pubblicità e finanziamenti ha però dei costi economici: i lettori che vogliono sostenere questo progetto editoriale possono fare una donazione sul seguente conto corrente di Poste Italiane:

Iban: IT80 J076 0115 7000 0009 3227 742

dall'estero, codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX


10.12.18

SCIE CHIMICHE? NO, ACQUA DI COLONIA USA!




Troppo caldo, tanto freddo, tempeste ed uragani. Tutto normale? Il clima è un'arma insospettabile. La prima inchiesta giornalistica italiana, documentata con numerose prove ufficiali, relativa al dilagante fenomeno della cosiddetta aerosolchemioterapia bellica NATO in Europa. 
 
Questo volume di 678 pagine è il frutto di una ricerca sul campo realizzata a partire dal 2003 ai giorni nostri. Esso contiene migliaia di documenti ufficiali (in parte riservati e segreti).

Chi vuole riceverlo può prenotare il volume - attualmente in edizione limitata - e chi intende organizzare una conferenza di presentazione, può scrivere al seguente indirizzo:


sulatestaitalia@libero.it

INCLUSIONE, VERITA’ E BELLEZZA


di Gianni Lannes

Luminarie, abeti finti o estirpati destinati a morire, vetrine scintillanti e case commerciali di babbo natale. Poi la sarabanda dei regali inutili e degli auguri standardizzati. Così si perde di vista il significato vero, vale a dire il dono della vita e della gioia comune. Apatia, sfiducia, attesa, paura? Incombe più di tutto la rassegnazione. Finzione ed ipocrisia, ciò che conta è la cosiddetta "libertà" di possedere (consumare). 

GENITORE 1 E GENITORE 2?


di Gianni Lannes

«Indietro non si torna» ha sentenziato il sindaco di Torino. La grillina Appendino ha deciso di conservare nell’uso della modulistica del “suo” Comune, i termini “genitore 1” e “genitore 2”, per indicare addirittura i componenti fondatori di una famiglia umana.

È una posizione quanto meno strana, che nel designare il primo nucleo costitutivo della comunità familiare preferisce quella terminologia in salsa burocratica, all’impiego dei vocaboli naturali, padre e madre, a quanto pare da evitare in quanto concetti ormai superati in una visione di famiglia composta da genitori del medesimo sesso.

VACCINI: DENUNCIATO RICCIARDI, PRESIDENTE ISS



Secondo ONB e Codacons chi ha deciso sull'obbligatorietà dei vaccini vanta conflitti di interesse pecuniario, ovvero ha lavorato (consulente) per le multinazionali che producono vaccini, come il presidente pro tempore dell’Istituto superiore di sanità. Quando verrà processato Walter Gualtero Ricciardi - già denunciato all'autorità giudiziaria dall'ordine Nazionale dei Biologi e dal Codacons - e quando verrà dismesso dall’incarico all’ISS?

Riferimenti:



https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=ricciardi

6.12.18

PERCHE' LE SCIE DEGLI AEREI DIVENTANO NUVOLE?




 La prima inchiesta giornalistica italiana, documentata con numerose prove ufficiali, relativa al dilagante fenomeno della cosiddetta aerosolchemioterapia bellica NATO in Europa. 
 
Questo volume di 678 pagine è il frutto di una ricerca sul campo realizzata a partire dal 2003 ai giorni nostri. Esso contiene migliaia di documenti ufficiali (in parte riservati e segreti).

Chi vuole riceverlo può prenotare il volume - attualmente in edizione limitata - e chi intende organizzare una conferenza di presentazione, può scrivere al seguente indirizzo:


sulatestaitalia@libero.it

5.12.18

IL GOVERNO DI MAIO-SALVINI NON ARRESTA IL GPL Q8




di Gianni Lannes

Dopo TAP, TAV, MUOS ed F35, ecco un'altra retromarcia a cinque stelle. Il decreto interministeriale  del 10 novembre 2017 non è stato abrogato, e, dunque, rimane valida la “strategia energetica nazionale” del piddì, in barba all'accordo di Parigi sul clima. Ne consegue, che il deleterio progetto Energas a Manfredonia, ovvero il più grande deposito di gas a petrolio liquefatto d’Europa, a rischio di incidente rilevante,  sarà realizzato nonostante la volontà nettamente contraria della popolazione, espressa con un referendum, grazie anche al parere favorevole della regione Puglia(giunta Vendola) e mai ritirato dalla giunta Emiliano. Infatti, la delibera di giunta regionale numero 1361 datata 5 giugno 2015 (voluta da Vendola), basata sulla relazione tecnica dell'ingegner Antonello Antonicelli, poi assunto dall'amministrazione comunale targata Angelo Riccardi, non è mai stata revocata in autotutela dal nuovo governatore Michele Emiliano.


Eppure, il 7 novembre 2015 Luigi Di Maio (addirittura ministro dello sviluppo economico, nonché vice presidente del consiglio e pure ministro del lavoro) aveva invece presenziato ad un incontro a Manfredonia dichiarando la ferra opposizione del M5S al progetto. Lo stesso Di Maio aveva presentato due interrogazioni parlamentari, unitamente ai suoi sodali pentastelluti, in particolare l'attuale sottosegretario alla difesa Tofalo. Parole a vanvera, chiacchiere al vento, aria fritta? Quale coerenza politica vantano gli onorevoli grillini?

Non è tutto al peggio, c’è anche un plagio. Infatti ha scritto Valori il 10 settembre 2018:
  
«Decreto rinnovabili, Di Maio ha copiato il testo. Da Calenda…Valori ha visionato la bozza del Decreto Rinnovabili: il ministro Di Maio copia il suo predecessore. E fa parecchi favori a Eni e grande finanza».

3.12.18

SCIE NEL CIELO: EFFETTI COLLATERALI!




 La prima inchiesta giornalistica italiana, documentata con numerose prove ufficiali, relativa al dilagante fenomeno della cosiddetta aerosolchemioterapia bellica NATO in Europa. 
 
Questo volume di 678 pagine è il frutto di una ricerca sul campo realizzata a partire dal 2003 ai giorni nostri. Esso contiene migliaia di documenti ufficiali (in parte riservati e segreti).

Chi vuole riceverlo può prenotare il volume - attualmente in edizione limitata - e chi intende organizzare una conferenza di presentazione, può scrivere al seguente indirizzo:


sulatestaitalia@libero.it

DI MAIO E I DEBITI NON PAGATI



 Dalle stelle alle stalle fantasma, va in onda l'ennesima sceneggiata del movimento 5 leghe. Un’ombra a cinque zeri su Luigi Di Maio, pro tempore vice presidente del consiglio e ministro. Il primo settembre del 2010 l’Equitalia Polis spa di Napoli iscrive un’ipoteca legale nei confronti del padre Antonio Di Maio, per debiti fino a quel momento mai pagati. L’iscrizione alla Conservatoria di Santa Maria Capua a Vetere risale al 3 settembre 2010. Debiti pregressi, tanto che l’impresa edile di famiglia, Ardima (dal 2014 Ardima srl di proprietà per il 50% a Luigi Maio), dal 2006 è intestata come ditta individuale a Paolina Esposito, moglie di Antonio Di Maio, già docente di lettere e quindi dirigente scolastica. L’ipoteca sorge da un credito di Equitalia di ben 176.724, 59 euro. Una somma rilevante, ovviamente iscritta da prassi, per la somma doppia di 353.449,18 euro. 

PORNO PER BAMBINI A MILANO






di Gianni Lannes

Un cancro, anzi una cancrena con radici istituzionali: nel corso della XVII legislatura, ben 60 atti parlamentari non hanno mai ricevuto risposta dal governo italiano. Perché mai? Omertà o collusione? Dopo il TEDx a Firenze con Matteo Renzi ed il pedofilo pluricondannato ma non recluso (nonostante l'ultima condanna in appello a 15 e 10 mesi di galera) Rodolfo Fiesoli, ecco Milano. Infatti, il 13 dicembre prossimo nel capoluogo lombardo verrà inaugurata una mostra denominata «Porno per Bambini» di un “artista” brasiliano. Organizzata dall’agenzia Lampo nella sede della Galleria Lampo in viale Toscana. Per saperne di più, ecco come gli organizzatori presentano l’evento: 

«I social lo censurano, le mamme lo querelano, ma nulla possono contro l'ingenuità del gesto amoroso, la semplicità e l'innocenza del proprio sesso. Ma origine e senso della ricerca stilistica e artistica di P***operbambini è proprio dare sfogo alla sessualità primigenia, erotica e sensuale nella sua naturalezza più viva, contro i nuovi bigottismi o proprio contro l'esibizione e il consumo commerciale dei corpi». E ancora. «Non c'è pornografia, non c'è voyeurismo, solo fantasia e divertimento. Una grande nuova mostra per raccogliere tutta la produzione di P***operbambini, dalle origini ad oggi, con tante nuove produzioni che potrete anche portarvi a casa. In occasione del Natale non c'è migliore regalo che un po' d'amore, o sesso spinto».