27.2.21

PASSAPORTO VACCINALE OBBLIGATORIO IN EUROPA?

 


di Gianni Lannes

Addio libertà? Prima gli arresti domiciliari (lockdown), adesso il definitivo e permanente confinamento nazionale, regionale, comunale e domestico. Con il pretesto di una falsa pandemia utile a sottomettere l'umanità, anche il vecchio continente sotto il tallone delle multinazionali e dell'euroburocrazia, è passato dalla democrazia alla tecnocrazia. Ecco lo strumento insospettabile, pianificato da tempo, come da copione globale.

Controllo totale, anzi totalitario mediante vaccini inutili (per via delle innumerevoli varianti) e pericolosi (assemblati in un lampo), utili comunque a stabilire discriminazioni sociali trasformando i cittadini in gregge ubbidiente. Un passaporto vaccinale uguale per tutti i Paesi europei, che consenta ai cittadini di tornare a viaggiare: è la proposta allo studio delle autorità di Bruxelles, con i 27 Paesi che il 25 febbraio scorso si sono trovati sostanzialmente d’accordo sull’idea malsana, pur mantenendo opinioni diverse sul genere di “privilegi” che il passaporto può garantire. A spingere è stata in particolare la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen (votata dai grulloni italidioti), che ha avvisato: se non si fa in fretta nella partita potrebbero entrare anche Google e Apple. La prigionia di milioni di persone non è solo una questione di dominio e potere, ma anche di soldi pubblici sperperati.

25.2.21

ITALIA: STATO D'ARRESTO VIRALE!

 

 

di Gianni Lannes


Dopo la rottamazione del Conte bis, il Belpaese è ancora prigioniero della tecnocrazia mascherata in salsa angloamericana. Nell'era di mister Britannia, sotto l'influsso delle cosiddette varianti virali (nazionali e internazionali) che rendono inutili i vaccini sperimentali testati direttamente sull'ignara e rassegnata popolazione, piombano ancora divieti incostituzionali e restrizioni fuori legge. Insomma, va sempre peggio per gli italopitechi: ormai la libertà - schiacciata dal pretesto della sicurezza - è un mero ricordo del passato. Il governo Draghi sta elaborando un nuovo Dpcm (un provvedimento amministrativo) che prorogherà - grazie al beneplacito dei crassi onorevoli italidioti - le misure di limitazione relative alla diffusione del cosiddetto nuovo coronavirus, almeno fino a Pasqua e sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile. Scarsi gli allentamenti, considerando la conferma del coprifuoco, dell'obbligo dell'uso della mascherina all'aperto e al chiuso e di mantenere il distanziamento. Gli spostamenti tra regioni, anche in fascia gialla, sono per ora proibiti fino al 27 marzo.

MASCHERINA A SCUOLA NON PIU' OBBLIGATORIA!

 



La mascherina al banco per gli alunni, dal 19 febbraio 2021 non è più obbligatoria. Lo ha stabilito il TAR Lazio (sezione prima) con la sentenza numero 2102. I genitori civili e responsabili hanno il dovere morale di diffidare immediatamente i dirigenti scolastici sordi, ciechi, miopi e inadempienti. Ovviamente anche gli "insegnanti" devono osservare le regole, ma soprattutto l'articolo 13 della Costituzione repubblicana: "La libertà personale è inviolabile".



https://www.docdroid.net/3wbWUvp/sentenza-tar-lazio-n-2102-del-19022021-4-pdf

https://www.giustizia-amministrativa.it/

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2021/02/il-tar-lazio-boccia-la-mascherina.html

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=mascherine

NUOVO CORONAVIRUS: CAUSA CONTRO IL GOVERNO TRICOLORE!

 



di Gianni Lannes

L'esecutivo del Conte smascherato ha ingannato non solo la popolazione italiana, ma anche l’OMS sostenendo di essere pronto per una pandemia. Invece. Lo Stato italiano, infatti, è accusato in Tribunale di aver fuorviato l’OMS rispetto alla sua preparazione ad una pandemia quando è stata colpita dal cosiddetto Sars CoV-2. Inoltre, il numero delle vittime è stato gonfiato ad arte. Le autorità italiane hanno truccato le statistiche e impedito le autopsie, in base a una disposizione del ministero della salute emanata l'8 aprile 2020.

24.2.21

IL SENSO DELLA VITA': AMARE!

 

foto Gilan

 Nell'attimo della morte fisica ogni essere umano conosce il vero motivo dell'esistenza in questa dimensione terrena?

La tragedia è un cambiamento improvviso e radicale nella vita umana, ed è sempre legata alla perdita di una persona cara.

Il tempo non passa, però muta in estasi. Quando s'accende la poesia delle stelle, i suoni e i colori della natura si trasformano in sentimenti e  parole d'armonia.

Nell'universo l'obiettivo dell'umanità è imparare ad amare. Amare per sempre vuol dire vivere per sempre. Vivere significa amare. Chi ama non muore mai!


Gianni Lannes


VARIANTI VIRALI: VACCINI INUTILI!

 


 

Secondo gli esperti di Iss e Cts, il 30 per cento delle infezioni da nuovo coronavirus in Italia è legato alla variante inglese ed entro metà marzo sarà il virus predominante in tutto il Paese.

A rigor di logicala variante inglese - per non dire di quella napoletana, appena annunciata - non compromette la validità dei vaccini comunque sperimentali? Perché la gente deve essere trattata peggio delle cavie?

Riferimenti:

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=vaccini

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=coronavirus

20.2.21

PUGLIA: VACCINAZIONI A TUTTI E SCUOLE CHIUSE!


di Gianni Lannes

E la farsa continua, come da copione globale. "Dobbiamo vaccinare tutti nelle scuole, sino a quando non avremo vaccinato tutti io credo sia giusto rimanere a casa": sbotta oggi in Puglia il governatore Emiliano.  

Scuola, l'ordinanza della Regione Puglia: fino al 5 marzo “didattica” a distanza, o meglio, video lezioni di infimo ordine e scarsa qualità didattica. Il governatore Emiliano la spara sempre più grossa, calpestando i diritti costituzionali di grandi e piccini: 

“Si basa su un presupposto che è la variante inglese, molto più pericolosa delle altre, più veloce e anche conseguenze peggiori. Secondo me prima di ricominciare la scuola dobbiamo vaccinare tutti”.

La cosiddetta variante inglese, per non dire di quella napoletana appena emersa (o scoperta) non è però prevista (o compresa e considerata) dai vaccini in circolazione. Allora, che senso logico potrà mai avere la vaccinazione degli insegnanti e la chiusura delle scuole trasformate in manicomi dalle autorità di ogni ordine e grado?

Le varianti dei virus servono a convincere i riluttanti che pur indossando la mascherina avevano rifiutato l'inutile e pericoloso vaccino. Allora, a che  serve la vaccinazione se non copre dalle varianti note ed ignote? E come mai prima dovevano vaccinarsi le persone con patologie e avanti con l'età, ma adesso addirittura gli esseri umani sani? Qualcosa non torna a rigor di logica. Ma se il vaccino salva la pelle, perché le persone ormai vaccinate vanno in giro ancora mascherate? Carnevale è finito, ma al peggio non c'è mai fine.


STRAGE SOTTO SAN VALENTINO!

 

San Menaio (18 febbraio 2021)

di Gianni Lannes

Ecco un altro stupro ambientale nella montagna del sole, però di stampo istituzionale, addirittura spacciato per miglioramento. Tutto regolare? 40 alberi inermi di tamerici valgono meno di un marciapiede? Conta l'economia oppure l'ecologia? In ogni caso, dove non arriva la scure piomba la motosega municipale, "armata" dal sindaco di Vico del Gargano. Il "primo cittadino", tale Michele Sementino sotto San Valentino (il patrono locale) ha disposto la cosiddetta “rimozione” delle tamerici a San Menaio, proprio sul lungomare Andrea Pazienza, piantate nel 1996. A quale appalto davano fastidio questi preziosi alberi, in un luogo dove ormai il cemento armato e il turismo di rapina dilagano peggio di un cancro in salsa ecologista? A nulla è valsa la sacrosanta protesta civile in formato di lettera al sindaco di 60 cittadine e cittadini, nonché la presa di posizione critica di alcune veri esperti nella botanica. Nulla può il buon senso contro l'odore dei soldi pubblici in appaltoni correnti? Senso civico o scopo di lucro? Può un sindaco o un'amministrazione comunale arrogarsi il diritto di togliere la vita a 40 alberi? A proposito: a chi serviva legna gratuita per i camini?

19.2.21

TERRA E MARE!

  

foto Gilan

Suoni e colori di madre Natura. In un mondo ormai insensato - che accelera la sua folle corsa verso l'autodistruzione - il mare dopo la tempesta è una distesa d'argento, dove l'armonia esalta la bellezza primordiale. L'Adriatico - che lambisce la montagna del sole - almeno d'inverno non è soffocato dal dilagante e degradante consumo turistico.  Qui, dove aleggiano acqua, vento e nuvole, lo sguardo umano dalla terra accarezzata dai segni del tempo, non ha confini all'orizzonte.

Gianni Lannes

LETTERA A UNA PROFESSORESSA!

 

foto Gilan

Una volta, quando non era ancora mia insegnante, mi affacciai in una classe per una ragazza. Lei mi cacciò e mi disse ironicamente: "Vattene che sei brutto!". Diceva così forse perché temeva che potessi portare sulla cattiva strada la sua alunna modello, poiché la sua collega le diceva che studiavo poco o niente. In seguito, mi ha fatto impazzire in senso buono!

Mesi dopo partecipai ad uno spettacolo a scuola e lei venne ad assistervi con Francesco. Si fecero un sacco di risate. Io interpretavo la parte la di un omosessuale (che tutta la scuola rifiutò). Mi ricordo che guardavo tra il pubblico e vedevo Francesco piegato a metà dalle risate! Quando ci incontrammo a scuola mi disse qualcosa tipo: "Non studi però sei in gamba. Hai la mia benedizione per frequentare la mia alunna". L'anno successivo lei diventò mia insegnante, ed io pensai: "Quante me ne farà passare adesso?".  Invece mi ha cambiato la vita in meglio. Allora lavoravo in una paninoteca e studiavo poco, ma le promisi che dalla scadenza del contratto avrei iniziato a studiare! E così fu, mi piaceva anche farlo e non solo a me, ma anche a tutti gli altri "scapestrati" che erano nella mia classe. Li prese metaforicamente per le orecchie uno per uno e riuscì a farli innamorare dello studio. Incredibile!

Professoressa t'avessi conosciuta prima sarei stato uno studente migliore, innamorato dell'apprendimento e del sapere come lo sono ora che non sono più tra i banchi. Prof t'avessi vissuta prima, perché ti ho conosciuta co poco e ti ho voluto così tanto bene, un bene così materno e sincero che credevo che non potesse mai esistere tra un insegnante d scuola superiore e un alunno. E non è solo una mia sensazione, ma è ciò che hai lasciato ai tuoi tanti alunni.

Mi hai aperto le porte della tua casa e mi hai fatto conoscere la tua bellissima famiglia. Una volta ho acceso una candelina con i tuoi pargoletti. Ne accendo una ogni giorno per dirti grazie, perché sei la sinossi di ciò che deve essere un insegnante, ovvero una persona che non deve inculcare pappardelle di nozioni stampate sui libri, ma deve trasmettere valori che devono lasciare un segno indelebile nel cuore e che non si dimenticheranno mai.

Roberto

(maestro di chitarra)

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=Ros

18.2.21

GRAZIE ROS!

 

foto Gilan

Un giorno i nostri passi incrociarono due destini indissolubili. Ma all'improvviso quel 18 febbraio sembrò che l'universo avesse cessato di respirare. Quel mattino del 13 febbraio ho visto le sue lacrime mentre accarezzava i nostri pargoli. Ros aveva perso la voce ma non l'umanità. I suoi occhi erano colmi d'amore. Un nodo mi serrava la gola, mentre il cuore batteva all'impazzata nella folle corsa all'ospedale. Ros non si riprese più. La presi in braccio e la scaldai col mio corpo. Non si svegliò mai. Morì dopo cinque giorni. Allora il silenzio sembrava infinito. Per interminabili minuti eravamo partiti ancora una volta verso un luogo nello spazio e nel tempo, dove nessuno poteva seguirci, dove c'era soltanto la speranza di potercela fare ancora una volta, rivelata dal silenzio avvolgente e dalla comunione di un'emozione, mano nella mano.

Ho sempre vissuto ogni attimo come se fosse l'ultimo istante sulla Terra. E ricordo ogni giorno il momento in cui per la prima volta, la mano di Ros ha accarezzato la mia cambiando le nostre vite. Ros era la mia stella polare: lei mi ha salvato. Riuscivo a far ritorno in porto con qualsiasi ostacolo quando c'era lei ad aspettarmi.

foto Gilan


17.2.21

DRAGHI AL QUIRINALE!

Roma (Quirinale): 13 febbbraio 2021 (esecutivo senza mascherina d'ordinanza) 

di Gianni Lannes

Nel 2022 mister Britannia sarà a capo dello Stato tricolore (sia pure per conto terzi). Ne ha fatta di strada dal 1992 (anno di eliminazione cruenta dei magistrati Falcone e Borsellino con relative scorte e di svendita del belpaese agli speculatori di Londra e dintorni). Nei piani di Draghi - come da copione preconfezionato all'estero - c'è una piattaforma nazionale per il piano di vaccinazione, con il coinvolgimento della Protezione civile. L’obiettivo del governo (angloamericano) con sede a Roma, è di arrivare a circa 300mila vaccinazioni al giorno in Italia. L’attenzione per la scuola è stata citata più volte da Draghi a Chigi come uno dei capisaldi del programma. Il presidente ha dichiarato di voler recuperare la perdita di due anni di scuola”, il che porterà probabilmente ad un aumento del calendario scolastico in piena estate.

A proposito dell'inefficacia, inutilità e pericolosità dei vaccini anticovid-19 nell'anno 2021, c'è poi la variante napoletana, dopo quella inglese, brasiliana e sudafricana (VOC202012/01, 501Y.V2 e P.1). Quando, dove, come e chi ha isolato il cosiddetto Sars CoV-2? Infine, nella foto rituale di gruppo del governicchio numero 67, all'interno del Quirinale, nessuno indossa la mascherina d'ordinanza.

15.2.21

MAGIA DI NEVE!

 

foto Gilan

Luce del sole piove dal cielo nel cuore dell'inverno ad affrescare il paesaggio e allietare l'anima. All'improvviso la purezza della coltre candida avvolge con letizia in un manto naturale l'artificio e il degrado del mondo disumano. I suoni e i colori si trasformano come per incanto e magia in un'estasi di immagini e poesia che dona gioia al cuore! Anche un solo ed unico fiocco di neve racconta l'armonia, la bellezza e l'amore di madre Natura.

Gianni Lannes

LOCKDOWN AD PERSONAM PER RICCIARDI!

Se non è Burioni allora è Ricciardi che imperterrito seguita ad invocare gli arresti domiciliari per tutti gli italiani. Ecco chi alimenta il panico nel belpaese. Sproloquiare in tivvù senza contraddittorio per terrorizzare gli italiani. Ospite della trasmissione “Che tempo che fa”, Walter Ricciardi ha parlato di “dati terrificanti” che riguardano la sanità pubblica. “Solo in Italia il Covid ha determinato lo stop di 3 milioni di screening oncologici. Davanti a questi dati, ai dati dei morti per Covid e per patologie cardiovascolari, cosa aspettiamo?”. Infatti, le autorità cosa attendono per arrestarlo una volta per tutte?

IL TAR LAZIO BOCCIA LA MASCHERINA OBBLIGATORIA A SCUOLA!





di Gianni Lannes

Dopo il pronunciamento del Consiglio di Stato anche il Tar Lazio - che in precedenza aveva già bocciato i dpcm di Conte - stabilisce di non indossare sempre la mascherina a scuola. Questa ordinanza fa giurisprudenza immediata in tutta Italia. Una volta per tutte, sia chiaro a tutti quelli che ancora credono ciecamente nell'utilità della mascherina. É scientificamente inutile, sanitariamente dannosa, soffoca il respiro dei minori a cui non è concesso dissentire e sono obbligato a portarla sempre, anche al chiuso di un'aula scolastica per 5-6 ore ininterrottamente.




DRAGHI: TECNOCRAZIA VIRALE!

 


di Gianni Lannes

Il programma predatorio della speculazione mondiale inflitta all'Italia in stile e linguaggio anglo-americano (recovery plan, governance...), prevede al primo punto un nuovo piano vaccinale, di regime dopo quello micidiale della Lorenzin (governicchio Gentiloni) imposto obbligatoriamente ai bambini a partire dal 2017. Secondo la cronaca documentata i vaccini anticovid-19, sono inutili e pericolosi (oltre ad essere testati gratuitamente e direttamente sulle ignare cavie), anche per via delle innumerevoli varianti e della mutevolezza del cosiddetto Sars CoV-2.

All'Italia del futuro, programmata dalle solite multinazionali provvederà tale Vittorio Colao, fresco di nomina ministeriale. Mister Colao, ministro senza portafogli definirà l'indirizzo di spesa dei 40 miliardi di euro del Recovery Found: tale denaro - che sarà restituito dagli italopitechi con gli interessi strozzinali (lacrime e sangue) - serve a digitalizzare lo Stivale (isole comprese), incrementando notevolmente l'inquinamento elettromagnetico, mediante il completamento della rete a banda larga e dell'infrastruttura mobile cinese del 5G, già operativa con Tim.



L'ex capo della famigerata BCE, ovvero l'affossatore economico dell'Italia già dai dei tempi del Britannia, quando furono assassinati i giudici falcone e Borsellino con relative scorte, ha annunciato un incremento dei giorni di scuola fino all'estate inoltrata. Inoltre, è in programma anche la riforma generale degli appalti in deroga a ogni disposizione del codice penale, del codice antimafia e delle norme tecniche. Le mafie esultano per tanta grazia. Così la vera pandemia è il nuovo governo telecomandato (che il “popolo sovrano” non ha scelto, con dentro i razzisti, i servi, gli analfabeti e gli speculatori), dal sistema di dominio globale.

I fatti inequivocabili attestano appunto che l'Italia nel 2021 (ormai priva di indipendenza e sovranità), dopo le prove di regime grulpiddine dell'eterodiretto Conte smascherato, grazie all'inquilino uscente del Quirinale - priva di una classe dirigente capace e indipendente dedita a al bene comune - è passata dalla democrazia incompiuta alla tecnocrazia totalitaria.

IL MIGLIOR GOVERNO ITALIANO!

 


14.2.21

DRAGHI, GRULLI..., RENZI E BERLUSCONI!

 


di Gianni Lannes


«Mario Draghi è la soluzione migliore di questo Paese»: parole di Beppe Grillo, pronunciate nell'anno 2021 in relazione ad una sua vecchia conoscenza dai tempi del Britannia. Il sedicente “elevato” - padrone del partito pentastelluto - che nel 2008 unitamente a Casaleggio, aveva incontrato segretamente a Roma l'ambasciatore USA, poco prima dello spuntare a Milano dei 5 stelle, su Draghi ne aveva scritte di tutti i colori, dipingendolo come il male assoluto di chi tende ad “ingrassare solo le banche”. Tutto è il contrario di tutto per non dire niente: il garante del M5S approva ora l'accozzaglia tricolore con Berlusconi, Renzi, Zingaretti incluso Salvini, su cui per anni ha sputato fuoco e fiamme. Uno così sensibile all'odore dei soldi, è incredibile o soltanto non più attendibile?



13.2.21

BERLUSCONI AL QUIRINALE NEL 2022?

 

Dell'Utri&Berlusconi


di Gianni Lannes

Dopo l'onorevole inciucio all'italiana con Draghi, Grillo, Renzi, Zingaretti e così via, l'Italia rischia di avere il pregiudicato Silvio Berlusconi, addirittura al Quirinale per 7 anni. Do ut des? L'ennesima ammucchiata partitocratica ha pure la benedizione di Travaglio che per anni ha osannato i 5 stelle e pure Conte.

CADONO LE MASCHERE!




di Gianni Lannes

L'odore dei soldi (209 miliardi di euro a pioggia) cosa non ti combina. Nel Belpaese privo di sovranità e indipendenza, per giunta in agonia per incapacità politica, va in onda l'ennesima ammucchiata partitocratica da manuale Cencelli, o meglio di regime, grazie a una finta e striminzita opposizione parlamentare; inclusi Berlusconi e Renzi, compresi i grullini venduti al peggior offerente. Nel tripudio generale viene sancito il passaggio finale dalla democrazia incompiuta alla tecnocrazia eterodiretta. Insomma, niente a che fare con la libertà, con la democrazia e con la Costituzione repubblicana italiana. Fingere di cambiare tutto per non mutare niente con l'aggravante di mescolare i burattini del piddì con i razzisti - conclamati - leghisti. Insomma, un'accozzaglia da presa in giro epocale. 



La farsa in atto - che ormai vira alla tragedia - ha l'unico effetto di aumentare o diminuire il potere dei singoli trogloditi  all’interno dei sodalizi eterodiretti di potere, al fine di assicurare salti di carriera, a spese dell'ignaro contribuente italopiteco tartassato fino all'ultimo rantolo. Se il popolo è sovrano (articolo 1 Costituzione) l'esecutivo targato potere economico internazionale, chi l'ha votato? L'inquilino uscente del Quirinale ha abusato del potere costituzionale? In ogni caso nell'esecutivo Draghi (spacciato addirittura per "salvatore della patria") figurano anche due partiti di pregiudicati impresentabili: il nano di Arcore (pur condannato a raffica non ha mai scontato un solo giorno di galera) accoppiato al comico elevato nelle cinque stalle (pluriomicida con sentenza passata in giudicato). Chi l'avrebbe mai detto?

12.2.21

ACCENDERE LA LUCE!

 


Il principio fondamentale della civiltà universale è la libertà individuale. Nella storia dell'umanità dalla disobbedienza civile è scaturito il progresso, mentre il dubbio ha segnato l'evoluzione scientifica. Oggi il sistema di dominio - che controlla economia, politica e mass media - vuole sottomettere al peggio l'umanità riportando al passato remoto le lancette del tempo. Il virus è solo un pretesto per schiavizzare gli esseri umani, trasformandoli in automi obbedienti e silenti. L'unica soluzione è la ribellione! Ora i guerrieri della luce sono chiamati a dissolvere le tenebre.

Gianni Lannes


Riferimenti:

Gianni Lannes, IL GRANDE FRATELLO, Draco edizioni, Modena, 2012.


CARNEVALE TUTTO L'ANNO!

 


di Gianni Lannes

Un contagio di stupidità ormai dilagante sotto l'incantesimo della paura di massa, alimentata dalle autorità e dagli esperti? Tanti italidioti (il gregge silente e obbediente) le indossano anche quando sono soli in riva al mare o in montagna e non c'è anima viva nel raggio di chilometri. Impensabile solo un anno fa: miracoli del sistema di dominio dell'umanità.  La stupidità tricolore - sotto gli effetti del condizionamento sociale - non ha limiti. Ora però, proprio a Carnevale, si raddoppia. Non più una, ma due mascherine sovrapposte. Respirare liberamente all'aria aperta è ormai un gravissimo delitto. L'imposizione del bavaglio a scuola - che annichilisce il respiro - per bambini e ragazzi è ormai senso comune. A proposito: quelle realizzate appositamente da FCA su mandato del governo Conte smascherato sarebbero risultate non abbastanza efficaci.

10.2.21

AMMUCCHIATA ITALIDIOTA CON DRAGHI!

  

È necessario attendere che il “Draghi canti 3 volte”? Ma il mandato esplorativo non era urgente per cause legate alla falsa pandemia del nuovo coronavirus?

GRULLINI O GRULLONI?

 



Venduti al peggior offerente? Dis-onorevoli grullini o grulloni? 5 stelle o 5 stalle vendute al miglior offerente? Che farà il partito telecomandato del grullo? Il padrone del mo-vi-mento, sorto dopo un incontro a Roma nel 2008, presso l'ambasciata United States of America, dichiara addirittura che "Draghi è un grillino" (già noto ai tempi del Britannia) e che "la pandemia va sostenuta", nel frattempo, comunque sospende il voto sulla piattaforma "Russò". Ecco la sdemocrazzia a stelle e strisce! Dopo aver portato forzatamente il belpaese nel precipizio, la soluzione propinata è peggiore del male.

Gianni Lannes



https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2021/02/08/consultazioni-draghi-governo-programma-squadra_b41341a9-cf03-4602-9c69-e876a7ed0283.html

https://www.ansa.it/sito/videogallery/italia/2021/02/09/grillo-al-m5s-su-draghi-un-attimo-di-pazienza-prima-di-mandare-affan..._61e802f7-0a64-49dc-9b24-ff4cc2f3239a.html

https://www.ilblogdellestelle.it/2021/02/ho-qualcosa-da-dirvi.html

https://www.ilblogdellestelle.it/2021/02/rinvio-voto-sul-governo.html

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=grillo

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=draghi


PROGRESSO O REGRESSO?

 

Natura: la grande Madre (foto Gilan)

Il mondo non è mai stato così diviso come adesso: guerre, genocidi, disuguaglianze sociali, crisi economiche, povertà materiale, false pandemie e conseguente schiavitù. L'uomo non mostra alcun  rispetto per il pianeta Terra e per la vita. Ai giovani è stata preclusa la possibilità di vivere gioiosamente con dignità e di sognare. Qual è il significato autentico del nostro viaggio nell'esistenza? Siamo davvero chi vogliamo essere, realizzando ciò che desideriamo fare? La gente verso quale precipizio corre affannosamente? Qual è il senso della vita? Pur seguendo percorsi diversi gli esseri umani dovrebbero tenere bene a mente che l' obiettivo comune è l'elevazione dell'umanità. Occorre un passaggio di paradigma: dall'economia all'etica, altrimenti non ci sarà alcun progresso, ma soprattutto nessuna evoluzione.

Gianni Lannes

9.2.21

VALENTINO: NON È IL SANTO DELL'AMORE!

 


 di Gianni Lannes

14 febbraio: santi Cirillo e Metodio. Ma san Valentino che fine ha fatto? È sparito dal calendario per decisione del Vaticano nell’anno 1969. Questioni di guerra fredda: un santo cattolico ha inventato la scrittura usata nell’allora Unione Sovietica. Eppure si festeggia. Il culto, comunque, è controverso assai: Terni o Roma? Comunque non era il santo dell’amore, anche se la speculazione commerciale non molla le reliquie.

 A Vico del Gargano la leggenda inventata ha plasmato addirittura la moda corrente di un vicolo del bacio e dell'elisir d'amore (mai esistiti prima) per attrarre turisti. Il calendario gregoriano lambiva il 1618 dell’era cristiana (81 anni prima di Terni) quando nel borgo adriatico di origine illirica, «Vonno detti Sindaco ed Eletti pigliare per protettore Santo Valentino Prete per di tutto il Popolo» recita l'atto cartaceo voluto dal feudatario Spinelli. A Vico il martire, patrono per contratto, secondo la credenza popolare - inculcata dalle istituzioni religiose - protegge gli agrumi dalle calamità naturali.

DRAGHI: "A SCUOLA ANCHE IN ESTATE"!



di Gianni Lannes

L'Italia è passata in un lampo dalla democrazia incompiuta alla tecnocrazia imperante e totalitaria. L'ineletto Mario Draghi, durante le consultazioni partitocratiche, ha detto che bisogna “rimodulare il calendario scolastico” dell’anno in corso. Secondo l'incaricato dall'inquilino uscente del Quirinale ma non votato dal “popolo sovrano”, l'intento è quello di far recuperare agli studenti “i numerosi giorni persi”. Draghi ha lasciato intendere che va prolungato il calendario scolastico. Ciò significa che le lezioni potrebbero essere procrastinate fino al periodo estivo. 

“Se si tratta di un prolungamento moderato, lo si può anche prendere in considerazione. È chiaro che non si può pensare di far stare alunni e docenti a scuola tutta l’estate”, ha commentato il presidente dell’Associazione nazionale presidi Antonello Giannelli che ha aggiunto: “Tuttavia, per ora è prematuro parlarne. Faremo una valutazione quando i dettagli dell’ipotesi saranno chiari”.

Draghi ha anche parlato delle cattedre vacanti, che non sono poche nel sistema scolastico italiano. A settembre 2020 le cattedre scoperte erano circa 50mila, nonostante la propaganda di menzogne propinata dal Conte smascherato e dall'Azzolina. Poi in autunno è partito un concorso straordinario, sospeso e poi ripartito a gennaio, che ha avuto il fine di stabilizzare quei docenti con più  di 36 mesi di servizio. Per quel che concerne i concorsi ordinari invece tutto è bloccato per via della cosiddetta “emergenza sanitaria”.

I giovani devono sapere che Draghi è colui che per otto anni ha presieduto la Banca centrale europea (BCE), e che in quella veste ha sempre sostenuto le politiche di austerità fiscale che hanno condannato milioni di giovani europei alla disoccupazione, alla precarietà e all’emigrazione forzata, distruggendo le prospettive di un’intera generazione.

8.2.21

DRAGHI E LA SVENDITA DELL'ITALIA!

 


di Gianni Lannes

Memoria corta? Incredibile: invece di un salvatore della patria è stato chiamato da Mattarella al capezzale dell'Italia in agonia, addirittura un regista impunito degli interessi stranieri, per giunta  ineletto (non votato dal "popolo sovrano"). E tutti i partiti - che fingevano fino a ieri di sbranarsi - sono pronti all'ennesima ammucchiata; tanto pagano sempre gli italiani.

Anno 1992: l'inizio della fine. Vengono trucidati - mediante due stragi esplosive - i giudici Falcone e Borsellino con relative scorte. A tutt'oggi, i veri mandanti non sono ancora stati scovati o condannati. Singolare coincidenza: proprio il 2 giugno 1992 decolla la svendita dello Stato italiano, sul panfilo Britannia dei Windsor. A bordo c'era anche Mario Draghi. Lo stesso personaggio ha confermato la sua presenza - sullo yacht inglese - nell'audizione parlamentare del 3 marzo 1993. 

 

BULLISMO&CYBERBULLISMO DI STATO!

 


I governanti telecomandati hanno chiuso la scuola e obbligato infanzia e adolescenza alle video lezioni. Si tratta di un  gravissimo atto di violenza, col beneplacito di gran parte della massa di cosiddetti "insegnanti" sprovvisti dei fondamenti pedagogici (nonché di tanti genitori irresponsabili ma in compenso compiacenti), che proprio oggi paradossalmente, sprofondando nel grottesco tentano di impartire lezioni di bullismo e cyberlullismo agli alunni. Obbligare i bambini e gli adolescenti a indossare per forza la mascherina che toglie il respiro - durante l'intero orario scolastico giornaliero - non è forse una forma di violenza istituzionale che attenta alla salute e alla vita?

Riferimenti:

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=bullismo

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=scuola

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=coronavirus

DRAGHI: IL LATO OSCURO!

 


di Gianni Lannes

Spacciato addirittura per il salvatore della patria. E così il belpaese precipita dalla farsa alla tragedia sotto mentite spoglie. Britannia docet: il comico Grillo ha fatto intendere a chiare lettere che i contorsionisti grullini sosterranno l’esecutivo a trazione Mario Draghi. Ecco il manifesto di mister derivati: «Vincere la pandemia, completare la campagna vaccinale e gestire le risorse straordinarie dell'Ue». Insomma, questione di soldi che pagheranno con gli interessi gli italidioti sottomessi.

5.2.21

DIVINITA’ NELL’UMANITA’!

foto Gilan

   

di Gianni Lannes

“Papà, perchè dio ha il potere di vita e di morte sulle persone? Ma il gatto sa di essere un gatto?” chiede un bimbo a 9 primavere di vita.

L'umanità quando ha inventato dio? L’essere umano ha creato dio non appena si è accorto del dolore e della morte. L’essere umano non cercherebbe dio se non ci fossero la morte e il dolore. Non ci sarebbe la religione, appunto, se non fossero incombenti il dolore e la morte. Se l’essere umano fosse immortale - nella dimensione terrena - non avrebbe bisogno di ricercare un’entità sopra di sé, considerata addirittura un’autorità superiore.  Ma non bastava creare dio, occorreva parlargli. Ecco allora nascere la preghiera e la chiesa (ossia l’istituzione con i suoi dogmi ed il suo potere coercitivo), formata da tutti i privilegiati intermediari terreni fra il comune mortale e dio. In nome di dio nel passato sono stati compiuti genocidi; anche nel presente - per ingordigia di dominio - la liturgia a danno dell'esistenza e contro l'amore non cambia.

In fondo, le religioni (soprattutto quelle monoteiste di origine patriarcale e pastorale come l’ebraismo, il cristianesimo e l’islamismo) sono mutuamente esclusive: a rigor logico, se una sola è quella giusta, tutte le altre mentono spudoratamente da millenni. L’essere umano a testa alta può e deve vivere con dignità nell’affrontare il suo destino in solitudine, senza dar vita alla leggenda di dio. La divinità è nell’umanità.

 https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=dio

4.2.21

LA FESTA ALL'ITALIA!

 


di Gianni Lannes


Dal 1943 al 2021: Italia priva di sovranità, sempre più eterodiretta dagli angloamericani. Mentre imperversano le distrazioni virali, ecco qualche riscontro ufficiale: Draghi a Palazzo Chigi (ovviamente, come da copione preconfezionato all'estero, non votato dal "popolo sovano") e Prodi al Quirinale. L'Italia è un belpaese con lacunosa memoria sociale ed eccessiva rassegnazione individuale; il risultato è identico: una scarsa attenzione generale senza precedenti nel mondo. Ora toccherà ai cinesi accaparrarsi quel che resta dell'ex giardino d'Europa, grazie al manifesto servilismo degli inqualificabili politicanti italidioti, soprattutto dei grullini folgorati dal 5G?


3.2.21

DALLA PADELLA CONTE ALLA BRACE DRAGHI!

 

Quirinale (3 febbraio 2021)

di Gianni Lannes

Dalla democrazia alla tecnocrazia, dallo Stato di diritto allo Stato di polizia internazionale. Bentornati nella colonia Italia dove torna un professionista collaudato dal sistema di dominio mondiale, ovvero chi ora deve concludere il lavoro sporco iniziato da Monti. Ecco il tris vincente: Bilderberg, Britannia e Draghi. Arriva il salvatore delle banche e della grande finanza speculativa (derivati docet). Mario Draghi, da un buon trentennio alimenta gli affari della finanza globale, già da quando era alla direzione del Tesoro, ha sempre curato interessi distanti da quelli nazionali, se non addirittura contrari. Infatti, proprio nel 1992, in veste di Direttore Generale del Tesoro salì a  bordo del panfilo Britannia, la famigerata nave dei Windsor ormeggiata al largo di Civitavecchia, che ospitò gli speculatori stranieri e i soliti maggiordomi della politica nazionale, al fine di svendere al mercato il capitale pubblico del belpaese.



Come da copione preconfezionato, scende in campo mister Draghi, già all'onore delle cronache nel 1992 quando furono eliminati simultaneamente - mediante ben due stragi - gli scomodi magistrati Falcone e Borsellino, con la spartizione straniera dei gioielli italiani. Nella famigerata vicenda del Britannia, vale a dire come spartirsi il patrimonio italiano, erano entrati in servizio Amato, Ciampi, Prodi, Draghi ed altri.

Una cosa è certa: gli italiani non andranno alle urne per scegliere un governo, e diranno addio alla libertà. Oggi recita l'Ansa:

«All'ex numero uno della Bce sarà affidato il compito di dare vita a un nuovo esecutivo e di "alto profilo" che nella pienezza dei propri poteri possa combattere il virus, fronteggiare la crisi sociale e gestire gli oltre 200 miliardi di euro del Recovery plan. L'alternativa sarebbero state le elezioni ma Mattarella dice ma il Paese non può' permetterselo. E lancia un appello alle forze politiche "perché conferiscano la fiducia ad un governo di alto profilo che non debba identificarsi con alcuna formula politica". Il ragionamento ruota intorno alla necessità che a Palazzo Chigi sieda una squadra con la capacità di assumere decisioni incisive, che possa prendersi le responsabilità di gestire la fine del blocco dei licenziamenti così come la campagna vaccinale o il rapporto con l'Europa al tavolo del Recovery. La macchina deve poi girare a pieno regime una volta che i fondi dovranno essere spesi. "Tempestività" è una delle parole chiave e usate più volte nel corso della dichiarazione dal Capo dello Stato. Le urne per contro non garantirebbero tutto ciò e esporrebbero la popolazione al rischio di vedere aumentare a dismisura i contagi».


2.2.21

GIOVANI ADDOMESTICATI?


di Gianni Lannes

Oggi i giovani, vale a dire il potenziale futuro dell'umanità, risultano deprivati degli anticorpi culturali e inebetiti dalla frenesia consumistica, appaiono i più addormentati, addomesticati, anestetizzati e lobotomizzati nell'intera società? Che senso ha una recita con la mascherina incorporata all'aria aperta e il distanziamento sociale? Tutti ligi al traballante verbo unico imposto dalle istituzioni, anche quando non li vede nessuno, anche quando non c’è alcuna ragione logico-scientifica per indossare il bavaglio che annichilisce il respiro. In massa (con rare eccezioni), sembrano sacchi vuoti, ben vestiti alla moda, però senza nessuno dentro, incapaci di articolare ed esprimere almeno un dubbio o un pensiero critico. Dov' è la loro capacità critica o il coraggio civile per protestare contro l'autorità che ha sottratto la libertà? Assomigliano in branco agli ectoplasmi con tanto di smartphone all'ultimo grido. Senza identità? Loro credono a tutto ciò che recita il telegiornale e i mass media, insomma si fermano alle subdole apparenze. Incredibile, adesso accettano addirittura di non poter uscire di casa dopo le 22! È come se il bombardamento mediatico avesse provocato in loro una frattura rispetto alla realtà, vale a dire una dissonanza cognitiva, che comunque ha contagiato gran parte della popolazione. A proposito: i valori, l'identità, l'umanità? La libertà si conquista, non si elemosina, mai. Su la testa!

1.2.21

VIOLENZA SCOLASTICA!

 


di Gianni Lannes

Bullismo di Stato tricolore? Di certo, l'orrore esibito e commentato. Non solo traumatizzati dal distanziamento sociale, dalle mascherine incorporate e dalle scuole inspiegabilmente serrate a causa di una falsa pandemia. Insomma,  violenza gratuita come pane quotidiano avvelenato, riversato in tutte le salse su grandi ma soprattutto piccini. Peggio, violenza istituzionalizzata che fa capolino addirittura dai libri di testo. E' il caso del brano "Il braccio tatuato" di Terry Deary, contenuto nel volume Pensieri fantastici e dove trovarli (editore Lattes di Torino), assegnato al di fuori dell'orario scolastico da un insegnante di italiano (supplente) in servizio presso una scuola media statale nel regno d'Italia durante l'anno domini 2021, con perentoria richiesta di consegna agli alunni di seconda media (11-12 anni d'età) entro le ore 16 di domenica 31 gennaio 2021. Questo testo fa riferimento a ben due omicidi: la prima vittima viene tagliata a pezzi e sistemata in una baule gettato in mare, da cui penzola un braccio tatuato, poi azzannato da uno squalo e rigurgitato nella vasca di un acquario, alla presenza di un bambino. E così via. Un atto sconcertante ed irresponsabilmente diseducativo, ai danni della psiche di chi si è appena affacciato alla vita nel cuore dell'età evolutiva.