31.5.22

LEVANTE D'ITALIA!

 

Salento - foto Gilan

Dove Oriente e Occidente fluttuano magicamente l'uno nell'altro, dal mare Adriatico alla terra di Levante. Nelle Puglie l'armonia della bellezza naturale fusa nella storia, nonostante le ferite disumane, non e' scalfita dalla modernita' rampante.

Gianni Lannes

Salento - foto Gilan

Salento - foto Gilan


INQUINAMENTO DI GUERRA!

 

Italia (31 maggio 2022)

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=enmod

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2018/10/perche-le-scie-degli-aerei-diventano_18.html

Italia (31 maggio 2022)


FOLLIA MASCHERATA A SCUOLA!

  



di Gianni Lannes

L'ottusita' con cui le cosiddette autorità obbligano ancora, a giugno dell'anno 2022, bambini e adolescenti a portare le inutili mascherine ammazza respiro a scuola, non ha pari nel mondo.




«In un momento in cui la pandemia, dopo l'emergenza e le chiusure, è maggiormente sotto controllo e in un quadro di allentamento generale delle misure, l'obbligatorietà della mascherina a scuola appare inidonea perché va a vincolare la libertà di bambini e ragazzi che hanno sofferto molto negli ultimi due anni».

E' quanto ha dichiarato all'ANSA la Garante regionale dell'infanzia e dell'adolescenza della Regione Abruzzo Maria Concetta Falivene.

VIENI A SBALLARE IN PUGLIA!

 

Salento (29 maggio 2022) - foto Gilan

 di Gianni Lannes

Sperone e tacco del belpaese: un'isola felice dove gli indimenticabili inceneritori della Marcegaglia - benedetti da Fitto, Vendola, Emiliano - bruciano rifiuti variegati e le diossine cancerogene sprigionate sono da tutti respirate? Eclusione scontata per chi non ha denaro o non e' in vendita. Chi e' dentro e chi e' fuori, chi sta sotto e chi impera sopra. Nell'era del covidiotismo di massa, l'unico verbo dominante sembra il consumo di tutto e di tutti, a caro prezzo. E il profitto ad ogni costo, senza limiti: asfalto, cemento armato, cannoni e mitraglie, bombe e missili, automobili, cancelli metallici e recinzioni di filo spinato su spiagge e scogliere demaniali, incluse le aree archeologiche fagocitate dalla speculazione che ha inglobato o distrutto addirittura gli antichi Tratturi della Transumanza preromana, avallata dalle autorita' di ogni ordine, livello e grado (locale, provinciale, regionale, nazionale e comunitario). Il contorno include analfabetismo, degrado, disoccupazione, servitu' militari, violenza, prevaricazione, criminalita' istituzionale e non solo organizzata, nonche' politicanti parassiti che impunemente sperperano denaro pubblico dai tempi della prima Repubblica tricolore. Ora che fine hanno fatto le Puglie trasformate nell'ennesimo avamposto di guerra dello zio Sam?

27.5.22

DRAGHI A SCUOLA SENZA MASCHERINA!

 





  di Gianni Lannes

L‘Italia e' l’unico paese europeo ad imporre ancora il bavaglio ammazza respiro ad alunni di minore eta' e lavoratori. Altamente istruttivo l'esempio fornito dall'inquilino pro tempore di Palazzo Chigi, tale Mario Draghi. Infatti, alcuni giorni fa si è presentato in una scuola pubblica a Sommacampagna, in provincia di Verona, lasciandosi fotografare - unitamente al governatore Zaia - senza mascherina in mezzo a centinaia di alunni costretti pero' a indossarla. La mascherina non ha alcuna valenza scientifica, medica o sanitaria, ma esclusivamente diseducativa, in compenso annichilisce la salute. "Quel vile affarista", così definito da Cossiga, e' indegno di sostare coi bambini. Insomma, un senza vergogna.


ITALIA: SEGRETI ESPLOSIVI!

 

Bussi Officine - foto Gianni Lannes (maggio 2022 - tutti i diritti riservati)


di Gianni Lannes

Bentornati in Abruzzo. Ritorno a bomba sulla fabbrica bellica della Dinamite Nobel che sotto il controllo del ministero della Guerra ha sfornato aggressivi chimici (tra cui iprite) banditi dalla Convenzione di Ginevra del 1925, a tutt'oggi, si tratta di un'area mai bonificata, unitamente al settore Difosgene. Che fine ha fatto l'ingente produzione proibita usata anche per i bombardamenti in Libia ed Etiopia gestita dal Centro Chimico Militare a partire dal 1923? E tutte le scorie sono state trasferite al centro militare di S. Lucia sulle colline di Civitavecchia? Cosa c'e' nelle gallerie tombate nel ventre della montagna, chiuse al grande pubblico tricolore? Acqua di colonia?

Bussi Officine - foto Gianni Lannes (maggio 2022 - tutti i diritti riservati)

 

IL FIUME ARCOBALENO!

 

Tirino - foto Gilan

 

Sgorga puro dal Gran Sasso d'Italia e fluisce all'aria/

il Tirino non e' un fiume silente ma un corso d'acqua che canta perennemente/

nonostante le ferite inferte dall'uomo per un secolo ininterrottamente/

i suoi vividi colori riflettono un mosaico dell'arcobaleno

alberi e nuvole in lui si specchiano anche quando il Sole non sorge sereno/

Azzurro, verde, argento/

quando dalla montagna soffia nella valle il vento/

quando cielo e terra si fondono in un unico momento/

e l'animo umano gioisce del suono lento/

Il Tritano riecheggia notte e giorno le onde del mare/

 cosi' il viandante alla luce magica fa sognare/

 nel fluire senza sosta del tempo primordiale/

quando l'Adriatico col Pescara va ad abbracciare!


Gilan

Tirino - foto Gilan

26.5.22

MORTA DOPO DOSE ASTRAZENECA: LO STATO RISARCIRA'!

 
 

37 anni, insegnante, ha lasciato il marito e un figlio di 2 anni. La famiglia della docente Zelia Guzzo, scomparsa a 37 anni a causa di una trombosi cerebrale dopo il vaccino Vaxzevria di Astrazeneca, sarà risarcita dallo Stato italiano.  È il primo caso con cui viene riconosciuto l’indennizzo previsto dalla legge 210 del 1992 per un vaccino Covid-19.Ora lo Stato risarcirà la famiglia.


VACCINAZIONI ANTICOVID LETALI!

 


Il professor Giovanni Frajese, endocrinologo, docente all'Università di Roma “Foro Italico”, parla alla Commissione Parlamentare d'inchiesta sui vaccini anti-covid, e illustra  i dati sui vaccini pubblicati dalle più prestigiose testate medico-scientifiche del mondo (The Lancet, Nature, The New England Journal of Medicine, Jama Pediatrics), chiari e incontrovertibili. E chiama alla verità e a un minimo di giustizia contro la vaccinazione obbligatoria e l'infame green-pass.

Dati scientifici che evidenziano che le persone vaccinate si ammalano più di quelle non vaccinate.

L'analisi di Frajese approfondisce il tema delle alterazioni del sistema immunitario e delle conseguenze avverse. Ciò potrebbe significare mettere a rischio di numerose altre patologie l'intera popolazione vaccinata, cosa che stiamo vedendo marcatamente in questo periodo soprattutto con le morti improvvise.


 

Eclatante e sconvolgente risulta essere la conferma che l'RNA si possa retrotrascrivere sul DNA, quindi entrare a far parte del nostro genoma in maniera PERMANENTE e TRASMISSIBILE alle GENERAZIONI FUTURE. Sulle linee cellulari di fegato è stato già dimostrato. Qui si tratterebbe di danni che non riguardano solamente le persone che sono state vaccinate ma potrebbero essere portati avanti per generazioni.

25.5.22

SOSTIENI SU LA TESTA!

 

foto Gilan

 

 SOSTIENI  

SU LA TESTA

La ricerca giornalistica indipendente, non finanziata da centri di potere, costa tempo, fatica e denaro. Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione del diario internautico SU LA TESTA! -  dai contenuti sempre gratuiti per migliaua di lettori quotidiani - puo' farlo con una donazione (causale: "Sostieni SU LA TESTA!) sul seguente conto corrente di Poste italiane: 

Iban: IT80 J076 0115 7000 0009 3227 742

Grazie!

 

ITALIA: ARMI PROIBITE E SEGRETI DI STATO!

 

Bussi Officine (1984): fabbrica aggressivi chimici Dinamite Nobel (Archivio Gilan)

di Gianni Lannes

Benvenuti nell'Italietta esplosiva e sempre in guerra. Bombe ad orologeria caricate con aggressivi chimici, micidiali e letali, prodotte e disseminate nell'ex giardino d'Europa; a tutt'oggi, mai bonificate e inertizzate. In virtu' della Convenzione di Parigi (31 gennaio 1993) ne sono responsabili in primis il ministero degli Esteri e quello della Difesa (ai sensi della legge 496/1995 e della legge  93/1997). Quanto all'insicurezza ecologica ne rispondono il ministero della Salute e quello dell'Ambiente. Qui, chi inquina non paga, mai, soprattutto in Abruzzo.

Bussi Officine: fabbrica militare difosgene (24 maggio 2022)- foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 

VAIOLO DELLE SCIMMIE: UN'ALTRA PANDEMIA FASULLA!

 




Oggi il cosiddetto vaiolo delle scimmie colpisce i paesi dove le scimmie non ci sono. Certo, e' endemico negli altri paesi dove questi primati vivono, ma le persone però si sono sempre spostate in tutto il mondo; soltanto ora diventa un'emergenza telecomandata a tavolino. Fuga da un laboratorio? Eppure il vaccino toccasana esiste gia' dall'anno 2019. Preveggenza o altro al fine di sottomettere l'umanita'?

22.5.22

QUELLA STRAGE NAZISTA IN ITALIA!

 

Archivio Gilan

foto Gilan



di Gianni Lannes

Trucidati senza pieta'. Impossibile dimenticare i martiri italiani della liberta', poi tradita. La vittima italiana piu' giovane della barbarie nazista aveva appena 22 anni. Ecco l'armadio sempre attuale della vergogna tricolore. Questa e' una storia incredibile, ignota ai piu'. La vicenda del barbaro eccidio dei dieci partigiani della formazione Palombaro di Chieti (civili e militari), assassinati dai soldati tedeschi (Wehrmacht) il 14 dicembre del 1943, in una cava di pozzolana a ridosso della collina Parata, in quel di Bussi sul Tirino. La tragica vicenda e' uno degli episodi più sconcertanti e drammatici della Resistenza abruzzese ai nazifascisti. In una scuola furono torturati degli esseri umani e ucciso un aviatore inglese; nella stessa scuola, 11 anni dopo, una maestra salvo' dalla morte i suoi alunni.

SOLUZIONE ALL'ITALIANA!

 

di Gianni Lannes

Soluzione all'italiana. Valenti medici italiani sospesi, poiche' non inoculati col siero sperimentale anticovid spacciato per vaccino toccasana e medici ucraini in Italia altrettanto non inoculati, che pero' possono esercitare la professione medica. In tempo di guerra un medico non dovrebbe lasciare il proprio paese, ma invece curare i feriti. A proposito: perche' Burioni, Bassetti, Crisanti, Ricciardi e cosi' via non vanno a Kiev per rendersi finalmente utili?

20.5.22

SERVITU' BELLICHE!

 

Il Messaggero, 19 maggio 2022

di Gianni Lannes

In Italia, o meglio nel Draghistan di mister Britannia che nessun italiano ha votato per sedere sul cadreghino di Palazzo Chigi, a prendere ordini addirittura dall'impresentabile fantoccio yankee Joe Biden, il servilismo ad ogni livello (dalla scuola all'universita' ridotte a diplomifici nosocomiali, fino al venduto politicume parlamentare) e' ormai l'espressione tricolore piu' gettonata. Ancora piu' grave e' che l'inqualificabile affossatore conclamato del Belpaese ovvero "il vile affarista" (cosi definito da Cossiga) per conto terzi, scaraventi in guerra lo Stivale, invece di negoziare la pace, dopo aver trascinato in stato fallimentare l'ex giardino d'Europa, vale a dire l'economia italiana. Povera Patria, grazie a tutti i covidioti appecoronati e plaudenti.

Riferimenti:

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=draghi

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=ucraina 


18.5.22

PERCHE' LA MASCHERINA E' OBBLIGATORIA A SCUOLA, MA AL SUPERMERCATO E AL BAR NO?

 


di Gianni Lannes

“Papa' perche' la mascherina e' obbligatoria a scuola ma al supermercato no e in giro all'aria aperta c'e' gente che la indossa anche se attorno non c'e' nessuno? Bella domanda, figlio mio. Ormai, con Draghi&Speranza con l'Italia ridotta a colonia anglo-americana al soldo delle multinazionali criminali, e' sempre Carnevale.

L’imposizione dell’uso delle mascherine, soprattutto a scuola, è del tutto illogica, immotivata e priva di fondamento scientifico. La falsa emergenza sanitaria - prorogata illegalmente - e' finita ufficialmente da un pezzo, eppure, resistono ancora assurde imposizioni.

Di recente il Ministero dove bivacca Speranza, è stato formalmente sollecitato a produrre gli studi scientifici che supportano la decisione del Ministero in tal senso e che non sussistono così come rileva chiaramente dalla risposta fornita dal Direttore Generale Giovanni Frezza, aspetto questo di indubbia rilevante gravità.

OCCHI NUDI!

 

Bagliori di luce marina! - foto Gilan

   

Sono nudi gli occhi miei

anche quando non vorrei

scrutano il presente

e dicono molto piu' di niente

all'amata gente

come libellule di luce

si librano nell'attimo illuminante di un bagliore

quando l'armonia e la bellezza si immergono

nell'azzurro accarezzando il cuore

e l'universo marino per un attimo divino mi fa tornare bambino!

Gilan

Bagliori di luce marina! - foto Gilan


 


DJOKOVIC: NON TI VACCINI, NON MUORI E VINCI!

 

Lezione di vita da un vero campione sportivo!


 


https://lanuovabq.it/it/la-lezione-di-djokovic-non-ti-vaccini-non-muori-vinci 

17.5.22

DOVE IL TEMPO E' MAGICO!

  

Sutrium (Abruzzo) foto Gilan


di Gianni Lannes

Sutrium: in un nome ignoto ai piu' o dimenticato, c'e' il destino di un luogo magico, immerso nella Natura. Snella, austera e svettante tra il Gran Sasso e la Maiella, in bilico da mille anni nel fluire del tempo. In Abruzzo, la Torre longobarda di Sutri, anche detta Sutrium, una particolarissima costruzione a base triangolare (unica in Italia) che fungeva da avamposto fortificato usato per gli avvistamenti e il controllo sulla Valle Tritana, e' simile ma non uguale alla torre di Montegualtieri nel teramano. Insomma, uno scrigno di memoria insepolta, sopravvissuto alla modernita' a causa proprio dell'abbandono.

IL LAVORO SPORCO DI MARIO DRAGHI!

 



di Gianni Lannes

Bentornati in Italia, colonia anglo-americana dal 1943. Il cosiddetto disegno di legge sulla cosiddetta “concorrenza” (mascherata) ed il “piano di ripresa e resilienza” ne costituiscono l'ennesima prova lampante, a favore degli ingordi appetiti esteri sul Belpaese. A che servono? Ad impoverire ulteriormente gli ignari e inermi italiani e a svendere l'Italia agli stranieri. Si tratta di un provvedimento antidemocratico che favorisce esclusivamente le multinazionali. Mister Britannia e' stato piazzato sulla poltrona di Palazzo Chigi per portare a termine il lavoro sporco dei politicanti italidioti, telecomandati dal potere speculativo economico di livello globale. Che fare? Reagire e lottare.


ARMI USA IN UCRAINA!

 

https://www.defense.gov/News/Releases/Release/Article/3027295/fact-sheet-on-us-security-assistance-for-ukraine/

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=ucraina 

16.5.22

BEUYS: LA DIFESA DELLA NATURA E L'ABRUZZO!

 

foto Gilan

di Gianni Lannes

Cosa ne e' stato del pensiero e delle opere di Joseph Beuys in Italia? «La rivoluzione siamo noi», «Ogni uomo è un artista», «Kunst (ovvero arte) = Kapital (ovvero capitale)» e, infine, «Difesa della natura». Non tutti sanno che le quattro idee cardine di Joseph Beuys (1921-1986), uno dei più significativi, anticonformisti ed eclettici artisti del secolo scorso, sono state concepite anche in Abruzzo.

L’ultima, «Difesa della natura», immaginata da Beuys all’ombra della Maiella e' a Bolognano, dagli amici Durini. La presenza di Beuys in Abruzzo, a distanza di mezzo secolo dal suo primo arrivo in questo luogo, scavano in profondità alla ricerca del rapporto più autentico che questo “sciamano dell’arte”, aveva con questa terra.

15.5.22

NUVOLE VELEGGIANTI!

 

foto Gilan

 

Appaiono all'improvviso e senza preavviso montagne fluttuanti all'orizzonte. 

Meraviglioso impasto variopinto di acqua e luce sospinte dal vento.

Le nuvole veleggiano nell'azzurro e compiono dall'alba al tramonto il giro del mondo!

Gilan

 

foto Gilan

foto Gilan

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2018/10/perche-le-scie-degli-aerei-diventano_18.html

14.5.22

ALBERO DI CUORI

 

foto Gilan

 

Tiglio: amato albero della sublime primavera.

Il tuo verde e' cosi' intenso

da sciogliere l'incenso.

Le tue foglie di cuore

allontanano il dolore 

grazie a un raggio di sole.

Gilan

foto Gilan

 

NATO PER INQUINARE!

 

Italia (14 maggio 2022)

NATO per inquinare, mentire, degradare e guerreggiare.

Gianni Lannes

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=perche%27le+scie

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=nato 

LOLA DI STEFANO: MORTA PER SALVARE I SUOI ALUNNI!

 


di Gianni Lannes

Una donna bella, buona e generosa. Lola di Stefano a 34 primavere e' stata uccisa dalle esalazioni di cloro della fabbrica Montecatini di Bussi Officine, dopo aver messo in salvo 60 alunni. Accadde in Abruzzo, una gelida mattina del 19 gennaio 1954. Ma chi lo sa e chi si ricorda? Chi ha compreso quel sacrificio umano? La memoria collettiva e' parte integrante dell'identita' sociale.

Bussi Officine: la scuola elementare (dismessa) dove insegnava Lola Di Stefano - foto Gilan


Erano circa le nove e trenta quando nella piccola scuola elementare adiacente la fabbrica chimica, fu lei ad accorgersi per prima di un'insolita animazione nella strada. Avvicinandosi alla finestra aveva intravisto gruppi di operai terrorizzati, che precipitandosi da uno dei varchi dello stabilimento, si allontanavano disordinatamente.

12.5.22

ITALIA RADIOATTIVA NEL 2022!

 




di Gianni Lannes

Bentornati nel Belpaese, dove la radioattivita' colpisce chiunque e il governo fa finta di niente, alla stregua di tanta gente, indifferente. Ecco qualche esempio documentato. La società Cemerad ha svolto dal 1984 nel Comune di Statte (in provincia di Taranto) attività di raccolta e di deposito di rifiuti radioattivi solidi e liquidi prodotti in attività mediche, industriali e di ricerca, fino a giugno del 2000, anno in cui l'area è stata sottoposta a sequestro giudiziario; successivamente, nel 2005 la medesima è stata dichiarata fallita dal tribunale di Taranto. Sulla base di indagini conoscitive documentali è stata stimata la presenza all'interno del deposito di circa 16.507 fusti di diverse capacità, con contenuti solidi e/o liquidi, dei quali - da quanto risulta dalle schede di riferimento ivi rinvenute – circa 3.487 di essi contenenti rifiuti ancora radioattivi e 13.020 contenenti rifiuti che risultavano radioattivi all'ingresso, ma dei quali non si conosce attualmente lo stato di potenziale radioattività.

10.5.22

ITALIA: SOTTO LO ZIO SAM!

 

 

di Gianni Lannes

Fantocci per tutte le stagioni. Per caso l'Italia e' il Belpaese telecomandato dall'estero, ovvero una colonia anglo-americana oppure una nazione libera, sovrana e indipendente modello Draghistan, nonostante l'attuale coinvolgimento bellico in Ucraina subordinata alla White House? Per la bisogna, prendiamo a riferimento un caso da manuale Cencelli, incredibilmente ai vertici apicali delle istituzioni statali.


 

L'attuale presidente della Corte costituzionale, tale Giuliano Amato, gia' pensionato d'oro, insomma quel politicante che nottetempo, in veste di inquilino di Palazzo Chigi, allungo' le mani sui conti correnti degli italiani, e' per per caso sotto lo schiaffo della famigerata Central Intelligence Agency, alla stregua del cucuzzaro partitocratico tricolore?

COVID: LE MENZOGNE!

 



 

di Russell L. Blaylock*

Fonte: Surgical Neurology International  https://surgicalneurologyint.com/surgicalint-articles/covid-update-what-is-the-truth/

AGGIORNAMENTO COVID: Qual è la verità?

La pandemia di COVID-19 è uno degli eventi di malattie infettive più manipolati della storia, caratterizzato da bugie ufficiali in un flusso infinito guidato da burocrazie governative, associazioni mediche, consigli medici, media e agenzie internazionali. [ 3 , 6 , 57 ] Abbiamo assistito a una lunga lista di intrusioni senza precedenti nella pratica medica, tra cui attacchi a esperti medici, distruzione di carriere mediche tra medici che si rifiutano di partecipare all’uccisione dei loro pazienti e una massiccia irreggimentazione dell’assistenza sanitaria, guidata da individui non qualificati con enorme ricchezza, potere e influenza.

Per la prima volta nella storia americana un presidente, governatori, sindaci, amministratori ospedalieri e burocrati federali stanno determinando trattamenti medici basati non su informazioni accurate scientificamente fondate o addirittura basate sull’esperienza, ma piuttosto per forzare l’accettazione di forme speciali di cura e “prevenzione”, tra cui remdesivir, uso di respiratori e, infine, una serie di vaccini a RNA messaggero essenzialmente non testati. Per la prima volta nella storia del trattamento medico, i protocolli non vengono formulati sulla base dell’esperienza dei medici che trattano con successo il maggior numero di pazienti, ma piuttosto individui e burocrazie che non hanno mai trattato un singolo paziente, tra cui Anthony Fauci, Bill Gates, EcoHealth Alliance, CDC, OMS, funzionari statali della sanità pubblica e amministratori ospedalieri. [ 23 , 38 ]

I media (TV, giornali, riviste, ecc.), le società mediche, le commissioni mediche statali e i proprietari dei social media si sono autonominati come l’unica fonte di informazione su questa cosiddetta “pandemia”. I siti web sono stati rimossi, medici clinici altamente accreditati ed esperti ed esperti nel campo delle malattie infettive sono stati demonizzati, le carriere sono state distrutte e tutte le informazioni dissenzienti sono state etichettate come “disinformazione” e “bugie pericolose”, anche se provenienti dai massimi esperti nei campi della virologia, delle malattie infettive, della terapia intensiva polmonare e dell’epidemiologia. Questi blackout di verità si verificano anche quando queste informazioni sono supportate da ampie citazioni scientifiche di alcuni dei più qualificati medici specialisti del mondo. [ 23 ] Incredibilmente, anche individui, come il Dr. Michael Yeadon, un ex Chief Scientist in pensione e vicepresidente della divisione scientifica della società farmaceutica Pfizer nel Regno Unito, che ha accusato l’azienda di produrre un vaccino estremamente pericoloso, vengono ignorati e demonizzati. Inoltre, lui, insieme ad altri scienziati altamente qualificati, ha dichiarato che nessuno dovrebbe ricevere questo vaccino.

9.5.22

NUCLEARE ITALIA: IL BUCO NERO!

 

Trisaia - centro nucleare - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)


di Gianni Lannes

Plutonio, scorie radioattive, fragole, ecomafie statali, organizzazioni criminali in Lucania, dinanzi al Mar Jonio, vicino al fiume Sinni. In loco, negli anni '60, al posto di un'area archeologica della Magna Grecia, e' sorto un cimitero nucleare per volonta' del governo tricolore, sdraiato davanti a Washington. Pochi sanno che in Basilicata, precisamente alla Trisaia di Rotondella tra Metaponto e la piana di Sibari nella limitrofa Calabria, nel centro nucleare dell'Enea, giacciono ben 84 elementi di combustibile irraggiato del ciclo uranio-torio, di cui 20 ritrattati, provenienti dalla centrale nucleare nordamericana Elk River, che, negli anni tra il 1969 e il 1971, ai sensi di un accordo mai ratificato dal Parlamento italiano, giunsero dal Minnesota all'allora Cnen, oggi Itrec. Perche' non tornano negli USA? Per quale ragione, qualche anno fa, invece, dalla Trisaia e' stato trasferito negli United States of America, un cospicuo quantitativo di plutonio prodotto segretamente in loco?

6.5.22

ITALIA: MACELLERIA LEGALIZZATA DI ORGANI UMANI!

 


 

di Gianni Lannes

Accade nel Belpaese, crocevia mafioso del traffico di organi umani. Nello Stivale vanno a gonfie vele gli espianti spacciati per trapianti. Un sistema criminale ormai legalizzato dai politicanti tricolore e dalla propaganda truffaldina dei vivisezionatori in camice bianco. Insomma, l'Italia e' una terra completamente asservita alle lobby, in particolare trapiantistiche e di sperimentazione in vivo sull'essere umano. Ne è prova l'infame decreto 130 datato 20 agosto 2019, a firma di Giulia Grillo (M5S), al fine di consolidare un rigido apparato telematico di controllo totale del cosiddetto malato, proprio nel processo di diagnosi-donazione-espianto-trapianto o eliminazione, sotto prevaricanti direttive UE per foraggiare i paesi europei e paesi terzi. Un piano omicida e sacrilego, premessa all'attuazione del silenzio-assenso introdotto con la Legge 91 del 1999 (articolo 5), ma non applicato perché privo del decreto attuativo; mentre è in vigore da oltre de decenni una subdola forma di donazione presunta per cui i non-donatori e le loro famiglie devono fare opposizione esplicita scritta. E tanti italiani ancora non sanno cio' che li attende. A proposito: l'Italia non ha ratificato la Convenzione del Consiglio d'Europa contro il traffico di organi umani. Da noi l'insospettabile materia prima predata e' costituita dai minori.