2.8.17

VACCINI: DISOBBEDIENZA CIVILE CONTRO IL FASCISMO DI STATO!

Se l'obbligatorietà delle vaccinazioni previste dal decreto Lorenzin dovesse, con le opportune modifiche allo studio del Parlamento, arginare il diritto al consenso informato precedentemente tutelato dalla legislazione italiana, l'unico strumento che resterà ai cittadini per ribadire la legittimità della libertà di scelta vaccinale e sanitaria per sé e per i propri figli sarà la Disobbedienza Civile. In questa direzione va l'autore dell'articolo, Gianni Lannes, di cui facciamo nostro l'appello ad attivarsi tutti in questa direzione, affinché dai singoli, dai gruppi ed infine dalle masse possa nascere una Resistenza forte e reale a questo nuovo fascismo. A questo fine, invitiamo anche alla lettura del libro-inchiesta di Gianni Lannes VACCINI: DOMINIO ASSOLUTO, in uscita dal 7 agosto, che illustra e documenta i veri retroscena del decreto Lorenzin, che vanno ben oltre la semplice prescrizione farmacologica obbligatoria ed i suoi effetti collaterali, e fa luce sulla condizione di sperimentazione massiva a cui i nostri governanti ci stanno sottoponendo per conto terzi e sulle sue reali motivazioni.

fonte:

http://www.nexusedizioni.it/it/CT/vaccini-disobbedienza-civile-5598

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.