25.4.18

ITALIA TELECOMANDATA!


di Gianni Lannes


Perché l'Italia deve essere eterodiretta da servi e lacché, nonché sottomessa alla caricatura del potere internazionale? Chi vivrà, a breve vedrà la presa in giro dell'elettorato mediante l'ultima legge elettorale truccata (il rosatellum). Forse anche i miopi capiranno che il vero problema, ossia la zavorra parassitaria, è la casta dei politicanti. Dopo la farsa elettorale si avvicina la tragedia sociale, soprattutto al Sud - dove secondo gli ultimi dati Istat, si registra un 19,4 per cento di senza lavoro, senza contare quelli sottopagati e sfruttati. Il prossimo documento di programmazione economica sarà elaborato come semore da Bruxelles? 

 Allora, Di Maio e i 5 stelle dove andranno a raccattare i soldi pubblici per garantire a tutti il reddito di cittadinanza, come promesso in campagna elettorale? Peraltro, le casse dello Stato sono vuote e l’INPS, prossimo al fallimento, vanta un buco miliardario. Per la cronaca. il governo tricolore ha dilapidato nel 2017 ben 30 miliardi di euro per le spese militari (sottraendoli alla sanità, all'istruzione e alla cultura), ossia per la guerra dello zio Sam che in Italia ha notoriamente impiantato addirittura un arsenale nucleare in violazione del TNP e della nostra Costituzione, mettendo a rischio la vita della popolazione italiana.

L'avvocato Marco Della Luna aveva scritto il 31 gennaio 2017:

"Primo: come finanziare questo reddito, dato che concedere 1000 € al mese a tutti i cittadini italiani costerebbe circa 600 miliardi l’anno, un terzo del Pil? anche se si limitasse l’importo del reddito e il numero dei beneficiati, il costo minimo sarebbe sui 150 miliardi. L’unico modo di trovare i fondi sarebbe tassare la creazione monetaria da parte delle banche, la quale va a casa ma non viene registrata come ricavo. Il tassarla non graverebbe sui bilanci delle banche, i quali anzi migliorerebbero, proprio perché si registrerebbero i ricavi, oggi non registrati, da creazione monetaria. Secondo: che scopo ha questo reddito di cittadinanza? intendo: che scopo vero? Ovviamente non è quello di rilanciare l’economia, dato che, se l’ “Europa” volesse questo, avrebbe già da tempo cambiato il suo modello finanziario, il “Patto di stabilità e sviluppo”, che, da quando è in vigore, ha portato dal 35 al 75% i paesi fuori dai parametri e ha generalizzato la stagnazione – cioè ha prodotto instabilità e blocco dello sviluppo. Quindi è chiaro che l'”Europa” vuole questo: destabilizzazione e impoverimento. Altrimenti avrebbe cambiato modello da tempo. Credo perciò che lo scopo vero del reddito universale sia quello di far perdere forza agli euro-scettici nelle prossime elezioni – soprattutto in Francia e in Italia – accontentando e tranquillizzando la gente nel breve termine, in modo che si lasci guidare e continui a credere del modello generale dell’Unione Europea. E, e nel medio termine, realizzare, proprio mediante gli squilibri finanziari che produrrà il costo di questo reddito universale, una destabilizzazione profonda, che crei le condizioni emergenziali per una profonda ristrutturazione autoritaria e tecnocratica degli assetti costituzionali".

Perché tutti eludono il vero problema: la manca di sovranità? L’Italia peraltro ha perso anche la sua riserva aurea, trasferita segretamente all’estero. Nel frattempo, i dieci milioni e passa di italiani in condizioni di povertà materiale andranno a mangiare a casa di Grillo (in alternativa in Costarica al ristorante ragionier Beppe) che reclama le Olimpiadi a Torino nel 2026?


riferimenti:




 

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.