30.4.18

FRIULI: BATOSTA AI 5 STELLE


Dalle stelle alle stalle: dopo la sberla in Molise è arrivata la batosta. In Friuli più della metà degli aventi diritti al voto ha disertato le urne. Fedriga al 57 per cento, boom Lega. Salvini: «Andiamo a governare». Crolla M5S, tengono Pd e FI.   L'affluenza alle urne è stata del 49,65 per cento. Nel 2013, quando si votò in due giornate, l'affluenza definitiva fu del 50,48%. Hanno votato 549.806 elettori su 1.107.415 aventi diritto. L'affluenza maggiore è stata registrata nella circoscrizione di Udine, dove ha votato il 52,60% degli aventi diritto. Seguono Gorizia (50,78%), Pordenone (49,80%), Tolmezzo (47,58%) e Trieste (43,90)%.Massimiliano Fedriga, candidato del centrodestra, ha vinto le elezioni regionali per la presidenza della Regione Friuli Venezia Giulia. Fedriga ha ottenuto 304.434 voti, pari al 57,16% delle preferenze, quando sono state scrutinate praticamente tutte le sezioni (1.359 su 1.369). Seguono il candidato del centrosinistra Sergio Bolzonello con 142.809 voti pari al 26,81%. Terzo, Alessandro Fraleoni Morgera, sostenuto dal M5S, con 62.195 voti pari all'11,68% e quarto Sergio Cecotti (Patto per l'Autonomia) con il 4,35% (23.184 voti). I risultati di lista vedono come primo partito la Lega (34,95%), il Pd è al 18,05%, Forza Italia al 12,08%, il M5S al 7,08%, la lista Fedriga Presidente al 6,3% e Fratelli d'Italia al 5,46%.