24.4.18

DALLE 5 STELLE ALLO STALLO COL PIDDI’



di Gianni Lannes

Giù la maschera. L’incapacità, l’ingordigia e la servilità dei politicanti tricolori è tra le cause del declino italiano? 51 giorni dopo le elezioni politiche l’Italia non ha ancora un governo chicchessia, neanche come al solito telecomandato dall’estero. Per la cronaca documentata: i pentastelluti in Molise sono scesi dal 44,8% (4 marzo 2018) al 31,6 (22 aprile 2018). Un governo Pd+M5S sarebbe l'ennesima presa in giro del popolo italiano, mai sovrano. 

Pur di bivaccare sulla poltrona di Palazzo Chigi, i giullari in circolazione vogliono fare alleanze governative con chiunque, dalla destra alla sinistra, bucando il centro. Più che il programma conta il cadreghino. Altro che bene comune del belpaese.

Dopo la farsa delle fazioni politiche fintamente in conflitto tra loro, e comunque eterodirette dall’estero, la nuova casta senz’arte né parte, fa rimpiangere la vecchia che almeno aveva studiato vantando concreti titoli di studio e cultura. Perché lo Stivale è sceso così in basso?







 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
https://www.ilblogdellestelle.it/2018/04 /la_prima_stesura_del_contratto_di_governo_proposto_dal_movimento_5_stelle_.html

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/24/governo-il-tavolo-pd-m5s-e-aperto-di-maio-discorso-con-lega-finisce-qui-elezioni-se-fallisce-questo-percorso/4313607/

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2018/04/24/governo-al-via-le-consultazioni-di-fico-su-ipotesi-di-intesa-m5s-pd_9a4aa5fc-ee6a-4412-b197-e5b6bce08a0e.html