14.3.18

PROPAGANDA VACCINALE E PRIME ESPULSIONI SCOLASTICHE




Bentornati nell'Italietta telecomandata dai poteri speculativi stranieri. Mentre il documento finale della Commissione parlamentare ha evidenziato in modo inconfutabile il nesso fra la profilassi vaccinale e alcune patologie degenerative che colpiscono i soldati italiani, le autorità scolastiche, in violazione della Costituzione repubblicana italiana, procedono all’espulsione dagli asili pubblici dei bambini non vaccinati. Nel frattempo la Corte costituzionale - che a novembre del 2017 non ha incredibilmente riconosciuto la palese incostituzionalità del decreto legge 73 del 7 giugno 2017 e la legge di conversione 11/2017 - non sospende ora il giudice Nicolò Zancan, indagato dalla Procura della Repubblica di Roma per peculato. Ergo: la legge non è uguale per tutti.


riferimenti: