2.8.17

BOLOGNA: STRAGE IMPUNITA. MANDANTI LIBERI E PROTETTI DALLO STATO ITALIANO


di Gianni Lannes


Dopo 37 anni verità e giustizia sono ancora lontane anni luce, mentre lo Stato italiano tutela addirittura in Italia il libico Jalloud (ex numero 2 del regime di Gheddafi),uno di quelli dietro al rapimento di Davide Cervia, unitamente ai nostri servizi di sicurezza che ora lo proteggono da noi e a nostre spese. Peggio, l'ex primo ministro per grazia ricevuta da Napolitano, ha vantato come consulente internazionale, addirittura Michael Ledeen, coinvolto in questo ed altri eccidi impuniti compiuti in Italia ai danni della popolazione italiana, cacciato via dall'Italia su ordine del capo del Sismi, l'ammiraglio ed amico Fulvio Martini. Vero Matteo Renzi?

 riferimenti:

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.