8.7.17

INVASIONE DELL’ITALIA: GRAZIE RENZI!

di Gianni Lannes

Mentre migliaia di giovani italiani sono costretti a lasciare il proprio paese per trovare fortuna all’estero, in gran segreto il governicchio abusivo italiano ha fatto accordi sottobanco per consentire l’ingresso di massa nel belpaese di stranieri e clandestini (manodopera da sfruttare a livello schiavistico e minori trasformati in carne da macello per gli espianti di organi umani). L’ex ministro degli esteri Emma Bonino ha confessato: «nel 2014-2016 abbiamo chiesto noi che il coordinatore fosse a Roma e che gli sbarchi avvenissero tutti in Italia. L’accordo l'abbiamo fatto noi, violando Dublino. Abbiamo sottovalutato la situazione...». Cosa ne sarà dell'Italia e della sua identità? Neanche l'Istat è più in grado di calcolare il numero esatto di quelli che hanno preso d'assalto il nostro paese per soppiantare  la popolazione italiana, grazie al beneplacito dei politicanti italidioti, telecomandati dall'estero.

 riferimenti:




1 commento:

  1. Che tradotta, l invasione in corso, diventa un bel kalergi alla max espressione.

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.