18.6.17

VACCINI: STATO ITALIANO FUORILEGGE!

 
di Gianni Lannes

Non perdono tempo, hanno fretta e bruciano le tappe. L'incostituzionale decreto legge 73 del 7 giugno non è stato convertito in legge (decadrà il 7 agosto 2017), in virtù dell'articolo 77 della Costituzione repubblicana, ma il direttore generale del dicastero Raniero Guerra (già nella fondazione GSK che produce i vaccini), promosso il 30 settembre 2014, il giorno seguente all'imposizione stabilita a Washington da Obama, ha già diramato una circolare operativa.








riferimenti:



http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/06/vaccinazioni-di-massa-e-schedatura-del.html 

1 commento:

  1. Troppa troppa fretta .. nulla di buono è mai scaturito dall'agire con la fretta .
    Ma un pò di Sapienza è così difficile da mettere in pratica , sopratutto quando è richiesta a gran voce da una parte attenta del popolo Italiano ?

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.