27.6.17

VACCINI: AVVELENAMENTO LEGALIZZATO

di Gianni Lannes

Italiane ed italiani non sono cavie né sudditi, soprattutto i minori. Consiglio agli increduli di verificare personalmente. I fogli illustrativi evidenziati sul portale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), attestano e certificano che i vaccini, soprattutto quelli destinati a neonati, bambini e adolescenti sani contengono sostanze tossiche e cancerogene.


Quando lo Stato legalizza l’ingiustizia ed il sopruso con abusi di potere, la resistenza è un dovere morale per chiunque ha a cuore la vita.

Il capo dello Stato pro tempore e tutti i componenti del governo Gentiloni (non votati dal popolo sovrano) a partire dal ministro uscente Lorenzin, firmatari del decreto legge 73 del 7 giugno 2017, palesemente incostituzionale, devono rassegnare le immediate dimissioni ed essere processati per direttissima, incluso Matteo Renzi e tutti gli sciontistici sul libro paga delle multinazionali farmaceutiche. Occorre un coraggioso atto di disobbedienza civile. Noi adulti abbiamo il dovere morale, a qualsiasi costo, hic et nunc, di proteggere chi si è appena affaccciato alla vita.


riferimenti:














Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.