28.6.17

UN MEDICO INTERROGA IL MINISTERO DELLA "SALUTE"

di Franco Giusto*

Pensiero medico personale rivolto al Ministero della Salute

Le prove scientifiche e le statistiche reali, o se preferite le linee guida riconosciute dal mondo sanitario, a cui avete fatto riferimento per supportare un DL che impone 12 vaccini ai bambini, dove sono? Le volete fornire nero su bianco per favore? Ho studiato per 11 anni Medicina, 6 per la laurea e 5 per la specializzazione in Chirurgia Generale, 40 anni di professione svolta fra attività Universitaria e ospedale, ed ora mi trovo a cercare il senso di qualcosa che evidentemente sfugge. Perché questo decreto irrompe come lampo a ciel sereno in un Paese dove al momento non esistono minacce di epidemie, dove già vengono iniettati 6 vaccini anziché i 4 obbligatori ai bambini di tre mesi, facendo aumentare i rischi dei loro effetti collaterali riconosciuti dalla scienza medica e dalla farmacologia? 


Su quali basi un pediatra o un medico di famiglia può convincere i genitori a firmare il consenso per accettare l'immissione di 12 vaccini, farmaci veri e propri, senza una trasparente e imparziale giustificazione scientifica? Ve lo siete chiesto? Quanto finora avete scientificamente fornito attraverso i vostri testimonials non convince anzi... ed è giustamente vissuto come imposizione alla libertà della scelta terapeutica a cui ha diritto ogni cittadino. Ogni individuo, come tale, ha il sacrosanto diritto di comprendere ed avere fiducia in ciò che gli viene proposto,  non imposto, come iter terapeutico, soprattutto quando ci sono di mezzo i figli piccoli che da soli non possono scegliere. Nell'attuale mondo sanitario, inquinato da tanta mala sanità e interessi pecuniari, resistono a fatica eccellenze professionali in tutte le specialità, medici preparati ed onesti che garantiscono trasparenza, scienza e coscienza ai cittadini... Voi politici,  che vi sieti assunti la responsabilità di un Ministero così importante e delicato per la vita stessa, avete l'obbligo e la responsabilità morale di sostenere l'eccellenza sanitaria italiana attraverso la testimonianza della vostra  trasparenza professionale, con provvedimenti e leggi che favoriscano sempre e solo il reale interesse per la salute di noi cittadini. 

*medico-chirurgo

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.