15.5.17

VACCINI: CRIMINI CONTRO L'INFANZIA!





di Gianni Lannes

 
La sentenza della Corte Costituzionale 258/1994 riconosce la necessità della tutela del cittadino rispetto ai possibili effetti avversi derivanti da vaccinazione e al capo 5 bis sancisce:

«...proprio per la necessità di realizzare un corretto bilanciamento tra la tutela della salute del singolo e la concorrente tutela della salute collettiva, entrambe costituzionalmente garantite, si renderebbe necessario porre in essere una completa e articolata normativa di carattere tecnico che, alla luce delle conoscenze scientifiche acquisite, individuasse con la maggior precisione possibile le complicanze potenzialmente derivabili dalle vaccinazioni, e determinasse se e quali strumenti diagnostici idonei a prevederne la concreta verificabilità fossero praticabili su un piano di effettiva fattibilità...eventualmente stabilendo criteri selettivi in ordine alla utilità di eseguire gli accertamenti in questione».

riferimenti: 









Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.