5.5.17

MACELLERIA DI BAMBINI IN ITALIA: L’OMERTA’ DEI GOVERNI RENZI/GENTILONI




di Gianni Lannes

Ecco l'Italia dell'orrore che si nutre di violenza, ignoranza, indifferenza istituzionale e generale. Ecco l'assuefazione al peggio, ad ogni nefandezza, addirittura a crimini conclamati contro l'umanità più indifesa. Non accade in Africa, bensì in Italia, da noi, ormai terzo mondo del vecchio continente. Il 4 febbraio 2016 due senatori indipendenti hanno indirizzato al governo italiano nella persona dell’allora ministro dell’interno Angelino Alfano (in seguito promosso addirittura agli esteri, invece di essere sotto processo per gravi omissioni), l’interrogazione a risposta scritta numero 4/05225. A tutt’oggi, l’atto parlamentare non ha avuto alcuna risposta e risulta “in corso”. Evidentemente la vita di migliaia di minori nel belpaese non conta nulla per i politicanti all’ingrasso che bivaccano a Palazzo Chigi e dintorni. 





Per la cronaca documentata: alla data del 31 marzo 2017 risultano scomparsi dalle cosiddette "strutture di accoglienza governativa" ben 5.170 minori tra bambini, fanciulle e ragazzi. L’ultimo rapporto del ministero delle politiche sociali definisce questi piccoli esseri umani “irreperibili”. Non risulta che qualsiasi autorità italiana li stia cercando come impone invece la legge. Allora che fine hanno fatto questi fantasmi?




I diritti dell'infanzia in Europa? Carta straccia. D’altro canto l’Italia non ha ratificato la convenzione europea sulla tratta di organi umani. E in alcune cliniche private del nord Italia si effettuano da decenni, impunemente, espianti di organi umani ai malcapitati minori, italiani e stranieri.

Dal 1974 al 2016 secondo i dati ufficiali del Viminale, sono scomparsi, e mai più ritrovati ben 18.300 pargoli italiani.  Italiani brava gente? Macchè, incapaci di una rivolta morale.

Chiedo pubblicamente al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in quanto a capo della magistratura, di intervenire immediatamente. Infine, esorto i lettori di questo diario internautico a fare concretamente la propria parte umana.


riferimenti:

http://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/05225&ramo=S&leg=17



http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/05/minori-carne-da-macello-in-italia.html 

http://www.libertaciviliimmigrazione.dlci.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/cruscotto_statistico_giornaliero_30_aprile_2017.pdf 

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.