4.4.17

MUOS IN SICILIA: PERICOLOSO E FUORILEGGE!




di Massimo Zucchetti

I dati ARPA del 31 marzo 2017 confermano i superamenti del valore di 6 V/m per i campi elettromagnetici del complesso NRTF-MUOS di Niscemi. Non possiamo che trarre delle ovvie conclusioni: va spento e smontato, dato che oltretutto manca ogni certificazione antisismica e il complesso sorge abusivamente in una riserva naturale. La presenza dei vincoli ambientali del SIC " Sughereta di Niscemi " , insieme a tutti gli altri punti rilevati sopra (si citano la certificazione antisismica assente, l'edificazione in zona ad elevata sismicità, le emissioni elettromagnetiche nocive per uomo, ambiente e traffico aereo, la già rilevante presenza di altre fonti di inquinamento elettromagnetico e chimico) impone l'unica possibile soluzione: essendo le originarie autorizzazioni alla realizzazione del MUOS illegittime, come decretato dal TAR Palermo (Sentenza n. 461 del 13/02/2015), ed il complesso NRTF-MUOS costituendo un rischio per l'ambiente e la salute della popolazione, come qui si conferma, occorre procedere alla rimozione del manufatto e alla smilitarizzazione di tutta la zona. 

fonte:

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.