5.4.17

MANFREDONIA: DEBITI E OMISSIONI COMUNALI!


di Gianni Lannes

Ecco la terza nota consecutiva della Corte dei Conti all'amministrazione del sindaco pro tempore Angelo Riccardi del partito democratico. Tutt'a posto? Macché: è un fallimento politico-amministrativo certificato. La magistratura contabile segnala: "Ritardi, inadempienze, mancata realizzazione di opere pubbliche finanziate, criticità, deficit, indebitamenti e buchi", anzi voragini di bilancio. Cos'attende il ministero dell'Interno a sciogliere il Consiglio comunale?
Chi vuole il dissesto finanziario? Coloro che dicono di amare Manfredonia ma intanto l’hanno affondata. Grazie a chi, nonostante la gravissima situazione, pesca nel fondo di riserva al fine di elargire 200 mila euro all’Agenzia del Turismo per  il Carnevale.































Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.