14.4.17

ENERGAS: LA FARSA DEL PARTITO DEMOCRATICO!

Roma, 13 aprile - foto AQ

di Gianni Lannes



Sono nel pallone: non sanno più cosa inventarsi per prendere in giro cittadine e cittadini, ma la farsa è finita.

“Impatto paesaggistico, agibilità porto alti fondali, aspetti urbanistici”. Ufficialmente sono questi i rilievi e le osservazioni poste dal Comune di Manfredonia che avrebbero  determinato l’aggiornamento a nuova data della Conferenza dei servizi andata in onda ieri a Roma, presso il ministero dello sviluppo economico, relativa al procedimento Energas/Kuwait Petroleum a Manfredonia.

In realtà i punti evidenziati, sono alquanto strani ed arcinoti, nonché vecchi i rilievi formulati, ancora oggi, ed accettati. In altri termini balbettano e menano il can per l'aia. Molto strano, a ben vedere sono altre le ragioni. Le primarie del pid vi dicono niente? Insomma, vogliono indorare la pillola, perché hanno già approvato l'ennesimo stupro ambientale, ma non osano comunicarlo alla gente, adesso che hanno il fiato sul collo e ce l'avranno sempre più, finché il progetto non sarà ufficialmente arrestato. 

Per la cronaca documentata: nel corso della procedura di valutazione di impatto ambientale avviata dal ministero dell'Ambiente e dal ministero dei Beni Culturali, il comune di Manfredonia non ha presentato alcuna osservazione e/o contestazione in merito. 

 Roma, 13 aprile - foto AQ

 
Vi consiglio di dare un’occhiata all’esilarante servizio di Telenorba, con l’intervista a Riccardi e all’ingegnere comunale Antonicelli (lo stesso funzionario che nel 2015 ha approntato il parere tecnico favorevole di compatibilità ambientale riportato nella delibera di giunta regionale numero 1361 del 5 giugno 2015, a firma del sedicente ecologista Nichi Vendola) assunto incredibilmente dal primo cittadino pro tempore Riccardi il 21 marzo 2016. Riccardi e Antonicelli sono accomunati da un comune destino giudiziario: entrambi sotto processo penale: il primo a Pescara, l’altro a Taranto nel processo Ilva ("Ambiente svenduto"), insieme a Vendola.

Ogni tanto il potere economico perde in zona Cesarini, anche quando è sicuro di vincere facilmente.


riferimenti:

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.