23.2.17

ITALIA: INFANZIA VIVISEZIONATA




di Gianni Lannes

Ben 20.299 minori (bambini e adolescenti) sono spariti nel belpaese dal 2012 al 2016. Beninteso il numero è approssimato per difetto. Ufficialmente, secondo i rapporti del ministero delle politiche sociali sono “irreperibili”. Ma l'autorità giudiziaria e le forze di polizia li hanno mai cercati?



Il 4 febbraio 2016, alcuni deputati hanno interrogato il governo italiano sulla base di una mia inchiesta rigorosamente documentata. A tutt’oggi, l’esecutivo tricolore non risponde. Le autorità hanno forse qualcosa da nascondere? Nell’Italia del nord dentro cliniche notoriamente private, da anni impunemente vengono espiantati organi umani, sottratti a bimbi e ragazzi. Chi ha soldi non attende un trapianto in lista per anni. Ci sarà un motivo (affaristico) se l'Italia alla stregua di tutti i paesi europei, ad eccezione dell'Albania non ha ratificato la convenzione europea contro il traffico di organi umani.

I mass media tacciono alimentando l'omertà istituzionale. Il presidente della Repubblica perché non interviene? Peraltro da noi gli stupratori di bambini, quando raramente vengono colti in flagranza, se la cavano con la prescrizione del reato. C'è un giudice almeno a Berlino?
 
riferimenti:

 


Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.