26.2.17

35 MILA EURO PER LA CARNEVALATA DI SIMONA VENTURA?


foto teleradioerre

di Gianni Lannes

Un pescatore, un muratore un bracciante o un lavoratore comune per guadagnare onestamente 35 mila euro devono lavorare più di due anni, quasi tre ininterrottamente. Invece c'è chi mettendoci per qualche ora solo la faccia e la voce intasca la somma in una botta sola. Vi sembra un trattamento equo in una città dove più di metà della popolazione non ha un lavoro, e tante famiglie non riescono a mettere il pane sulla tavola per i figli?









La giunta comunale presieduta dal sindaco pro tempore Angelo Riccardi (sotto processo a Pescara per gravi reati penali) ha stanziato ben 200 mila euro per il Carnevale mentre il 52 per cento della popolazione attiva non ha un lavoro e molti sopravvivono in nero. Il Comune è sommerso da un mare di debiti, attestano due note della Corte dei Conti inviate al primo cittadino nel 2016, eppure si elargiscono migliaia di euro (soldi pubblici) per una comparsata della Ventura.



Per fortuna c’è qualcuno come il professor Italo Magno e l’associazione Manfredonia Nuova che hanno aperto la sottoscrizione - nel periodo di una settimana - per firmare l’atto di diffida a Mattarella, Gentiloni ed Emiliano, contro l’affare Energas-Kuwait Petroleum.









1 commento:

  1. ..nessuno commenta nessun s indegna, evidentemente alla gente del posto va bene così..

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.