1.1.17

ENERGAS/KUWAIT PETROLEUM: CONTO ALLA ROVESCIA PRIMA DELL'ARRESTO!




di Gianni Lannes

La visura camerale parla chiaro: «La società ha per oggetto: la produzione, la miscelazione, l'imbottigliamento e la vendita di gas di petrolio liquefatti...». Dunque, attività produttiva non di esclusivo stoccaggio; altro che deposito, come recita il presidente Diamante Menale. Strano che i controllori pubblici a Roma come a Bari, non si siano accorti della sostanziale differenza: che peccato, ora dovranno pagarne le conseguenze civili e penali, unitamente ai sindaci che non hanno mai denunciato la mancata bonifica dell'inquinamento provocato dall'Enichem. A Manfredonia nella Daunia, su un’area naturalistica ed archeologica a rischio sismico e idrogeologico, a ben 4 chilometri dal mare, questa multinazionale vuole portare ogni anno principalmente a mezzo di navi gasiere che approderanno ad un pontile inagibile, in un mare tappezzato di bombe speciali inesplose, appena 300 mila tonnellate di gpl, ovviamente violentando l'ambiente e i non consenzienti autoctoni

Secondo le direttive Seveso, si tratta di un’industria a rischio di incidente rilevante, e non di un mero deposito costiero (ai sensi dell'articolo 52 del Codice della Navigazione di cui al decreto del Presidente della Repubblica 15 febbraio 1952, numero 328). Infatti, la distanza del gigantesco impianto dalla costa è considerevole. Inoltre, questo combustibile fossile non è oggettivamente strategico per l’Italia, piuttosto è un gas serra messo al bando dall’Accordo di Parigi del 2015 (Paris Agreement) voluto dall’ONU. Sarebbero opportuni da parte della Procura Nazionale Antimafia, una serie di accertamenti su tutte le società acquisite dal 2003 ad oggi, nonché mirate verifiche sulle entrature ministeriali di cui gode la ditta presieduta da Diamante Menale, oltre oviamente a far luce sui rapporti nebulosi intercorsi con l'amministrazione comunale capeggiata da esponenti del partito democratico. Lugano dice qualcosa? Di una cosa sono certo nel 2017: questo incubo svanirà e la città sarà finalmente liberata.

riferimenti:


http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/12/gas-tangenti-rifiuti.html 

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=energas 

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/12/adriatico-un-mare-di-bombe-alleate.html 



Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.