26.11.16

IL 4 DICEMBRE VOTO NO



di Gianni Lannes

Per scelta personale, nonostante le lusinghe, sono fuori dal sistema e dall'antisistema. Il 4 dicembre voterò NO alla dittatura che vuole instaurare l'ineletto telecomandato dall'estero. Renzi e i suoi quaquaraquà del piddì possono andare ad amministrare condomini periferici in Toscana, ma prima dovranno essere processati per eversione dell'ordine costituzionale e alto tradimento. Essi al gran completo e fino all'ultimo straccio di euro, dovranno pagare i costi economici di questo referendum anticostituzionale. La straordinaria e moderna Costituzione repubblicana del 1948, deve essere concretamente applicata, non violentata. Non è tutto. Dobbiamo dar vita ad una nuova Costituente e ad una legge elettorale democratica. L'Italia deve conquistare prima di tutto la sovranità perduta. Abbiamo il dovere etico di assicurare un futuro ai bambini e un presente ai vecchi. Su la testa!

 riferimenti:



7 commenti:

  1. Anch'io voterò un NO grande come una casa, ben sapendo però che il traditore toscano non se ne andrà, e se accadrà ne metteranno un altro non meno peggio di lui. Una dittatura non porta mai al voto...questo si conquista in una maniera che gli italiani non sanno neppure cosa sia. Solo dalla Francia potrà arrivare la scintilla che accenderebbe il fuoco della libertà; apposta la massacrano di terrorismo col suo presidente odierno complice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io voto con un bel NO secco anche se non cambiera', purtroppo, nulla. Siamo senza sovranita', ma il NO secco non glielo toglie nessuno a quello!! IL NO secco se lo prendera' dritto nei denti e alla grande, quel bugiardo distruttore del paese!

      Elimina
    2. E' l'unica consolazione che abbiamo.

      Elimina
  2. Totale ed assolutamente d'accordo: il Pinocchio fiorentino deve dimettersi ed immediatamente messo a processo per alto tradimento, lui e tutti i suoi ministri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che i magistrati non sono d'accordo...con noi.

      Elimina
  3. A me dispiace per chi voterà Si, perché ho compressione di loro. Non hanno capito una beata..... Siamo una macchinina nelle mani del bambino Tom& Company.... Viene il voltastomaco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi avere compassione verso chi sta male...e quelli non stanno male...stiamo male noi. Di loro dobbiamo avere solo schifo, schifo, schifo e schifo. Non so se sono stato chiaro.

      Elimina

Gradita firma degli utenti.