25.11.16

ENERGAS: CONTRADDIZIONI E MENZOGNE






di Gianni Lannes

Perché la giunta comunale di Manfredonia intende togliere il vincolo protettivo europeo (SIC/ZPS) all'area dove l'Energas pretende di realizzare il deposito di gas a petrolio liquefatto?

Sul giornale online Stato Quotidiano di oggi si legge un intervento diretto del sindaco di Manfredonia, certo Angelo Riccardi, intitolato «Deposito gpl Energas, ricorso Riccardi alla Commissione Europea (ATTO INTEGRALE)». Ho cercato e ricercato con attenzione il presunto “atto integrale" a cui si fa esplicito riferimento ma non vi è traccia; vi compare solo una trascrizione letterale, priva di documenti ufficiali e relativi timbri di protocollo. 

Il testo di rilievi inconsistenti sul piano giuridico-amministrativo si apre con questa dichiarazione:

«DI seguito l’atto integrale relativo alla recente denuncia presentata dal sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, alla Commissione europea (Segretario generale B-1049) di Bruxelles, con oggetto “Presunta violazione della Direttiva 92/43/CEE da parte dello Stato Italiano.”


TESTO

”Io sottoscritto, Angelo Riccardi, nella mia qualità di Sindaco del Comune di Manfredonia, con sede in Manfredonia (…)presento la presente denuncia per presunta violazione, da parte dello Stato Italiano, della Direttiva 92/43/CEE, Direttiva del Consiglio relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche. Ogni riscontro relativo alla pratica in oggetto potrà essere trasmesso all’indirizzo sopra indicato.

Descrizione della presunta violazione del Diritto dell’Unione. ”Il territorio del Comune di Manfredonia è interessato da una proposta di realizzazione di un impianto di deposito costiero di GPL, ubicato a sud dell’area industriale, in una zona caratterizzata dalla forte presenza di elementi di naturalità e rientrante nel SIC “Valloni e Steppe Pedegarganiche”… Non autorizzo la Commissione a trasferire la mia denunica a SOLVIT in quanto trattasi di esposto contro le Autorità Nazionali».

Quindi Riccardi ha denunciato il governo Renzi, e qualche giorno dopo, ovvero il 20 novembre, ha incontrato l'ineletto ricevendo "rassicurazioni". Incredibile. Se la sedicente denuncia del Riccardi è stata depositata, come lui sostiene a parole, perché non rende di dominio pubblico il documento originale? A ben vedere le perplessità aumentano, anche perché il “primo cittadino” pro tempore, fa riferimento all’area dov’è previsto l’impianto produttivo dell’Energas. Per una singolare coincidenza, si tratta della medesima zona dove la giunta comunale presieduta dallo stesso sindaco, con atto deliberativo numero 93 del 5 maggio 2016 e relativa determina tecnica numero 765 del 20 giugno 2016, a firma del solito ingegnere Antonicelli (negativamente attivo per la natura, già all'assessorato regionale all'ambiente), intende svincolare dalla protezione ambientale Sic e ZPS. 

Proprio in questa determina c'è scritto: "In esecuzione della delibera di G.C. n. 93/2016 si rende necessario incaricare tecnico libero professionista, con specifica competenza in materia ambientale, a cui affidare l'incarico per la redazione di studi specialistici a supporto della procedura di esclusione dal SIC/ZPS IT9110008 "Valloni e steppe Pedergarganiche" e dell'intera area industriale DI46 e DI49".

A tal proposito il sindaco pro tempore Riccardi potrebbe anche pubblicare l'audio del colloquio intercorso con Renzi, o produrre in alternativa un pezzo di carta firmato dall'ineletto, in cui arresta l'Energas. Altrimenti, quello che pronuncia il Riccardi del piddì è aria fritta.


E’ un’ambigua svista, un classico doppio gioco all’italiana, oppure cos’altro? Per la cronaca, la sede del segretariato generale della Commissione europea, non ha sede a Bruxelles, bensì a Lussemburgo.

Delle due l’una: il sindaco Angelo Riccardi sa almeno quello che combina il “primo cittadino” pro tempore Riccardi Angelo che nel 1998, quando il Comune di Manfredonia approva il progetto Isosar (poi Energas) era addiritura assessore nella giunta Prencipe del centro sinistra? Angelo Riccardi, o se preferite Riccardi Angelo è stato anche assessore provinciale e consigliere regionale. Dunque, è uno che sa cosa stava accadendo a Manfredonia. Perché uno dei due, a scelta o a piacimento nel 2013 non ha avvertito la popolazione e non ha indetto allora un referendum? Eppure, era ben noto dal 1998 che si trattava di un impianto a rischio di incidente rilevante.

Nel 2014 chi ha inviato a Roma e a Bari un parere tecnico favorevole del medesimo comune di Manfredonia?



riferimenti:



http://www.statoquotidiano.it/25/11/2016/deposito-gpl-energas-ricorso-riccardi-alla-commissione-europea-atto-integrale/505543/

http://www.comune.manfredonia.fg.it/news_long.php?Rif=5387

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/11/no-renzi-no-gas-petrolio-liquefatto-in.html#more
 
http://www.statoquotidiano.it/25/11/2016/energas-lannes-vs-emiliano-revochi-la-delibera-giunta-riccardi-mostri-ricorso-bruxelles/505484/

http://www.statoquotidiano.it/25/11/2016/energas-cosimo-titta-riccardi-perche-non-ti-attivato-renzi/505483/

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/11/energas-cantiere-nel-2017.html

post scriptum

Angelo Riccardi (pillole ufficiali)



«Nominato nella Direzione locale della nuova forza politica, Angelo Riccardi è candidato al Consiglio Comunale. Nelle elezioni del settembre 1992 risulta tra i candidati maggiormente suffragati. Nei mesi successivi è eletto segretario cittadino del PdS… Nel 1995 Angelo Riccardi entra a far parte della Giunta Comunale del sindaco di centrosinistra Gaetano Prencipe… Nel 2000, al rinnovo del mandato elettorale, è rieletto al Consiglio Comunale con 850 preferenze. Un primato, in materia di consensi attribuiti ad una singola persona, a testimonianza della fiducia e della stima che i concittadini nutrono nei confronti del giovane amministratore… Nella nuova giunta di centro-sinistra, Sindaco Paolo Campo, gli è affidata la delega alle Opere Pubbliche… Il 30 giugno 2003, con l’insediamento del Consiglio provinciale, nasce la nuova Giunta. Angelo Riccardi è nominato Assessore provinciale per “Lavori Pubblici e Infrastrutture”… Nelle elezioni del 3 e 4 aprile 2005 è eletto al Consiglio regionale della Puglia nelle liste dei Democratici di Sinistra. Riccardi nei cinque anni in via Capruzzi ha lavorato alacremente per una Puglia migliore. Quale componente della Commissione “Ambiente - Assetto del Territorio”, ha svolto un’intensa attività… Il 10 Aprile 2010 è stato nominato Sindaco di Manfredonia… Il 3 giugno 2015 è stato rieletto Sindaco di Manfredonia per il secondo mandato».

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.