30.10.16

L’INNESCO SISMICO!





di Gianni Lannes

Negli Stati Uniti d'America hanno brevettato e poi messo in pratica nell'ambito militare, addirittura l'impensabile per controllare il mondo. Ecco un esempio documentato: brevetto US4686605 dell'11 agosto 1987. "Modificazione della Ionosfera per mezzo di onde radio". Il brevetto incrementa la presenza di ioni liberi nella ionosfera e tale fenomeno può interagire con l'innesco sismico globale per via della forza di Lorentz, qualora tali cariche si scarichino sulla litosfera. Tale brevetto determina gli stessi effetti che vengono provocati dalle tempeste geomagnetiche (interferenze, interruzioni ampie delle telecomunicazioni, sia marine che di superficie che nel sottosuolo in ambito militare, i segnali dei satelliti artificiali).


Non è tutto. Il 20 agosto 1991 hanno mandato in onda il brevetto US5041834.
Tale sistema è utilizzato per dirigere segnali elettromagnetici in precise zone del globo o dell'atmosfera. Focalizzare determinate emissioni elettromagnetiche (di qualsiasi frequenza e potenza) in precisi punti.

Con simili brevetti è possibile immettere in atmosfera una quantità di energia senza precedenti, e scaricarla sulla terra alterando la situazione geologica. La conseguenza? Un simile può scatenare sismi molto intensi, ma con ipocentro superficiale e standardizzato. E quale miglior paravento di un'area di suo già a  rischio sismico e idrogeologico, peraltro priva di sovranità come l'Italia.


riferimenti:







Gianni Lannes, TERRA MUTA, LPE, Cosenza, 2013. 

https://youtu.be/d2USzvR9tz8 

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.