17.8.16

AL BANDO VEGANI E VEGETARIANI IN ITALIA!




di Gianni Lannes


Non è fantascienza ma la nuda e cruda realtà nello Stivale; a breve infatti, non si sarà neanche più liberi di alimentare i bambini con cibi sani e naturali. Quali sono gli alimenti essenziali sotto dittatura? Ecco lo Stato di polizia, modello italidiota. La proposta di legge denominata «Introduzione degli articoli 572-bis e 572-ter del codice penale, concernenti il reato di imposizione di una dieta alimentare priva di elementi essenziali per la crescita a un minore di anni sedici (3972)» è stata presentata ufficialmente l’11 luglio scorso dall’onorevole Elvira Savino di Forza Italia.

Dal momento che non si possono occupare dei problemi seri del belpaese, adepti e seguaci di Berlusconi (in questo caso) e dell'ineletto Renzi (censura di internet), si trastullano con le imposizioni altrui. Invece di mettere al bando il cibo industriale, ovvero la spazzatura distribuita anche nelle scuole di ogni ordine e grado intendono perseguire chi vuole alimentare i propri figli come insegna la natura.

Peggio del regime alimentare (imposto) c’è il regime in piena regola come nel caso nostrano. Attenzione se passa questa legge lo Stato tricolore impone ai genitori cosa dare da mangiare ai propri figli. Chi trasgredisce i dettami imposti dalle autorità rischia fino a 7 anni di prigione. Invece di stroncare la mafia e le sue propaggini nello Stato, verrà perseguito penalmente quel genitore che «impone o adotta nei confronti di un minore degli anni 16, sottoposto alla sua responsabilità genitoriale o a lui affidato per ragione di educazione, istruzione, cura, vigilanza o custodia, una dieta alimentare priva di elementi essenziali per la crescita sana ed equilibrata del minore stesso».

Il veganismo è un modo di vivere rivoluzionario e unico, tanto più quello fruttariano, poiché esprime concretamente un rifiuto netto a qualsivoglia sfruttamento ed assassinio di animali. Ora, nessuno può permettersi di dire ai genitori (vegani o fruttariani) come alimentare i propri figli, visto che i genitori onnivori sanno solo fare disastri sui loro fin dalla più tenera età dei pargoli, allevati e trattati come fogne a cielo aperto che devono ingurgitare spazzatura spacciata per cibo per fare felici genitori, nonni e la società malata di schizofrenia.

Ormai si legifera in modo demenziale su ogni cosa. Questo atteggiamento  consente il massimo raggio d'azione del potere sulla vita di ognuno, quindi permea di repressione ogni comportamento.

A questo punto di follia parlamentare, propongo di esiliare per dieci anni qualsiasi politicante che proponga leggi liberticide contro il popolo, sulle basi dell'ignoranza e o la collusione di multinazionali quali quelle del settore farmaceutico o alimentare.  


riferimenti:









  
     

 

2 commenti:

  1. Ricordiamo che la burocrazia di Bruxelles...N O N È ELETTA DA N E S S U N O!!!!!!!!!! Ma detta legge: ASSURDO!

    RispondiElimina
  2. Ma ha mai provato quella dieta ? Sicuramente no. Quindi lei parla di un argomento che non conosce e vuole imporre il suo pensiero e quello dei suoi amici alla intera popolazione ? Ha una sapore identico alla dittatura alimentare com quella vacvinale: intossicare con le tossine vaccinali i bambini nati sani per farne dei malati cronici x tutta la vita - siete dei CRIMINALI E parassiti dato che il parlamento attuale non è stato eletto da nessuno !

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.