3.7.16

TRANSGENDER: ABUSO SUI MINORI!



«La sessualità umana è un obiettivo a tratto biologico binario», spiega l' American College of Pediatricians, che puntualizza: «L'American College of Pediatricians sollecita educatori e legislatori di respingere tutte le politiche che condizionano i bambini ad accettare come normale una vita di rappresentazione chimica e chirurgica del sesso opposto. I fatti - non l'ideologia - determinano la realtà».

Condizionare i figli e farli pensare che un'intera vita di impersonificazione chimica e chirurgica nel sesso opposto sia normale e sano è un abuso sui minori. Appoggiare una discordanza di genere come di consueto tramite l'istruzione pubblica e le politiche di legge confonderà i bambini e i genitori, e porterà più bambini a presentarsi nelle "cliniche di genere" dove verranno somministrati farmaci bloccanti la pubertà. Questo, a sua volta, assicura altrimenti che  essi "scelgano" un'intera vita di ormoni sessuali trasversali cancerogeni o tossici in caso contrario, e probabilmente in considerazione di una non necessaria mutilazione chirurgica di parti del corpo, di giovani adulti.

La confusione di genere può essere comune nei bambini, ma quasi tutti alla fine crescono ed escono dalla confusione e accettano la biologia di come sono nati. "Secondo il DSM-V, per il 98% di sesso maschile è confuso mentre la confusione per il sesso femminile è dell'88% , ma alla fine accettano il loro sesso biologico in modo naturale, dopo essere passati attraverso la pubertà," attesta  l'ACP.
 
Eppure, quando la società coccola bambini di genere confuso e incoraggia loro di cambiare il loro sesso biologico attraverso la castrazione chimica o la mutilazione chirurgica, priva questi bambini dell'opportunità di esplorare, imparare e crescere oltre la loro precoce confusione. Dichiarare  che un bambino sia "transgender" ed ha bisogno di mutilazione chimica o chirurgica è un crimine contro i bambini.

Come ben spiega l'ACP: «Mai è stato più scientificamente chiaro che i bambini e gli adolescenti sono incapaci di prendere decisioni informate in materia, interventi medici irreversibili che cambiano la vita in modo permanente. Per questo motivo, l'ACP ritiene si tratti di un abuso promuovere questa ideologia, in primo luogo per il benessere stesso dei bambini di genere disforico, e in secondo luogo, per tutti i loro coetanei non di genere-discordante, molti dei quali successivamente si interrogheranno sulla propria identità di genere, e le violazioni del loro diritto all'integrità fisica e della sicurezza alla privacy».

Il Transgenderismo, dice l'ACP, è "abuso sui minori" e una sorta di malattia mentale. La stessa ideologia esiste in contraddizione con la realtà fisica e biologica, in cui i cromosomi determinano il sesso biologico, e quasi tutti i bambini alla fine imparano ad accettare la realtà del loro corpo fisico, anche se sono temporaneamente confusi. 

La programmazione transgender dei bambini è un programma politicamente motivato per provocare un'accelerazione della confusione di genere e identità di genere distorto tra la popolazione. E' una malattia mentale radicata  fondamentalmente in una società delirante, la cui "realtà" ora in gioco è una vergogna delle agende politiche e dei social media, piuttosto che della realtà  biologica o anche del mondo reale della natura intorno a noi.  Quando si tratta di biologia fisica , la risposta è chiara: il sesso è binario . O si è nati con la biologia maschile o biologia femminile. Ci sono casi estremamente rari di espressione genetica ermafrodita, ma questo non è un "terzo sesso". Si tratta di una malattia genetica e / o formativa.

RIFERIMENTI:



Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.