31.7.16

MARE ADRIATICO: TERREMOTI DA RAPINA IDROCARBURI?




 di Gianni Lannes

Oggi alle ore 16:18, al largo del Gargano e delle Isole Tremiti, a metà rotta dall’isola italiana di Pelagosa - passata nel 1947 alla Jugoslavia - s'è verificato un terremoto con un ipocentro di appena 26 chilometri. Il 28 luglio una precedente scossa nel medesimo luogo, con ipocentro ad appena 7 chilometri.  Lo attesta l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.




Il 30  luglio scorso, dinanzi a Civitanova Marche, c’è stata una scossa sismica dalla profondità sospetta (34 km). C'è qualche attinenza con la rapina in atto di petrolio e gas nei mari italiani, autorizzata dal governo dell'ineletto Renzi?


riferimenti:




Nessun commento: