4.3.16

NE' VIVI NE' MORTI: L'ODISSEA DELLA NAVE HEDIA E L'OMICIDIO DI ENRICO MATTEI!

Algeri (sede diplomatica francese): 2 settembre 1962 - alcuni marinai italiani dell'Hedia - foto J. Howard (UPI)
 di Letizia Ricci

Non è più un giallo marinaro che si trascina dal 21 marzo 1962. Gianni Lannes ha risolto il mistero e concluso l'inchiesta sulla strage dell'Hedia, legata all'eliminazione di Enrico Mattei, sullo sfondo della guerra di indipendenza in Algeria, contro il dominio coloniale francese. Il libro di prossima pubblicazione, sarà intitolato NE' VIVI NE' MORTI. Il volume avrà come sottotitolo: L'ODISSEA DELLA NAVE HEDIA E L'OMICIDIO DI ENRICO MATTEI.

Sicuramente, come per il caso del peschereccio Francesco Padre, una vicenda narrata nel precedente saggio NATO: COLPITO E AFFONDATO, sarà materia e lavoro per la magistratura italiana.

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2015/10/enrico-mattei-aldo-moro-hedia.html