11.8.15

IL GOVERNO RENZI IMPONE 12 NUOVI INCENERITORI DI RIFIUTI


di Gianni lannes


Addio salute: ecomafiosi e prenditori di Stato applaudono il toscano imposto dal Napolitano ma non votato dal popolo sovrano. Lo sblocca Italia prevede altri 12 nuovi inceneritori. A rischio la qualità dell’aria, già compromessa pesantemente dalle irrorazioni belliche a bassa quota della NATO. 

Matteo Renzi ha dichiarato che "gli inceneritori non fanno venire i tumori".




Detto e fatto, come avevo già scritto più di un anno fa. Il peggio renziano sembra non avere più fine. Infatti, saranno realizzati 12 nuovi inceneritori in dieci regioni: 2 in Toscana e Sicilia, 1in Piemonte, Liguria, Veneto, Umbria, Marche, Campania, Abruzzo, e Puglia. Fabbriche di morte che producono in particolare diossine cancerogene, esaclorobenzene e nanoparticelle di veleni che vanno ad aggiungersi ai 42 impianti già in funzione e ai 6 già autorizzati ma ancora in fase di costruzione.



L'eterodiretto dall'estero Matteo Renzi è anche un pericolo per la salute pubblica. A quando la sua rottamazione? 

riferimenti:



Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.