18.3.15

CORTE COSTITUZIONALE: EQUITALIA FUORILEGGE!


In poche parole: una gigantesca truffa istituzionale perpetrata per anni a danno del popolo italiano. Terremoto in vista per Equitalia e per lo stesso ministero dell’economia e delle finanze (Mef). La Corte Costituzionale ha cancellato la nomina di 767 funzionari dell’Agenzia delle Entrate, delle Dogane e del Territorio perché sarebbero stati promossi a dirigenti ma senza concorso pubblico e quindi in modo illegittimo.

La conseguenza principale che potrebbe avere la sentenza è l'annullamento delle cartelle su cui è stata messa la firma degli illeciti 767 dirigenti. L'agenzia delle Entrate avrebbe promosso a dirigenti alcuni dipendenti a causa di una mancanza di organico, senza però aspettanto il bando di concorso come prevede la Costituzione.

I ricorsi sono scattati immediatamente anche perchè si è da subito parlato di nullità e addirittura inesistenza delle cartelle esattoriali firmate dai dirigenti.  Il governo emanò una sanatoria per tamponare la situazione nel 2012 concedendo retroattivamente, all’Agenzia delle Entrate il potere di attribuire, a proprio piacimento ed in barba alla stessa Costituzione, incarichi dirigenziali ai propri funzionari. Quindi in attesa di concorso le nomie sarebbero restate valide, così come tutte le firme su tutte le cartelle. Ma la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la sanatoria e il buco che si era tentato di coprire è di nuovo aperto.  Quindi, in teoria, ora gli atti firmati dai dirigenti in questione sono nulli e quindi non devono essere pagati. Basterà fare ricorso al giudice che verificherà la validità o meno delle cartelle.  Per evitare un ricorso “alla cieca” bisogna innanzitutto verificare che la cartella esattoriale abbia come presupposto un pagamento chiesto dall’Agenzia delle Entrate e non da altre amministrazioni. Poi va visto chi ha firmato la cartella e visto che non è stato pubblicato l'elenco dei falsi dirigenti si può arginare l'ostacolo chiedendo di verificare la documentazione inerente alla carriera del dirigente firmatario.

fonte:

http://www.cortecostituzionale.it/default.do

 riferimenti:

 http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=equitalia


http://www.diritto24.ilsole24ore.com/art/guidaAlDiritto/dirittoAmministrativo/2015-03-17/pa-consulta-dirigenti-agenzia-entrate-solo-concorso-173415.php

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.