20.2.15

PEDOFILIA: IL GOVERNO RENZI NON RISPONDE AGLI ATTI PARLAMENTARI!


di Gianni Lannes



Anche in Italia i bambini sono spesso oggetto di violenza, visibile ed invisibile. Eppure, a ben verificare, il governo renziano, espressione di un parlamento di onorevoli illegittimi, ossia abusivi poiché eletti con una norma anticostituzionale (legge 270/2005) non si esprime, e non spiega la gravissima situazione. Nel corso delle legislatura corrente (XVII) sono state presentate complessivamente 31, tra interrogazioni e interpellanze in materia. A tutt'oggi, l'esecutivo Renzi ha risposto - si fa per dire - addirittura evasivamente soltanto a due atti parlamentari, eludendone ben 29. Perché? Mister Renzi, forse l'orrendo caso Forteto ha fatto scuola?

Una civiltà è tale solo quando protegge i bambini, altro che stato di diritto. La vita di un bambino è più preziosa di qualsiasi altra ricchezza spirituale o materiale. Un tempo, ogni adulto almeno una volta è stato un bambino, ma tanti l'hanno dimenticato. Però, i bimbi sono la luce del mondo, il sale della terra, il futuro dell'umanità.



1 commento:

  1. Eccolo! E' ricomparso Mr. Intelligentia. Difficile sig.Lannes che il mister risponda, anche perche il concetto che i bambini siano preziosi mica è facile farlo capire a questa gente che autorizza ad irrorare su di essi tonnellate di sostanze tossiche al giorno...nanoparticolato elettroconduttivo e neurotossico nebulizzato su questi angioletti, su queste piccole creature indifese. E poi la domanda è: ma questi personaggi sanno leggere?Sicuramente il 73 posto, sul piano dell'informazione, è piu' che meritato per questo paese malato sino al midollo, dove persino la Moldavia ed il Nicaragua non ci invidiano...

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.