17.12.14

ENMOD: LA CONVENZIONE MONDIALE CHE VIETA LA GUERRA AMBIENTALE








di Gianni Lannes


Il 18 maggio 1977 Italia e Stati Uniti d'America hanno sottoscritto nel palazzo dell'Onu, unitamente ad altre nazioni, la convenzione mondiale che vieta la guerra ambientale (Enmod). Washington l'ha ratificata il 17 gennaio 1980, mentre Roma vi ha provveduto soltanto il 27 novembre 1981. Il governo e le forze armate United States of America hanno violato impunemente questo trattato e minacciano la vita dell'umanità.

 
Le scie chimiche, sono soltanto un aspetto di questa attività bellica, in gran parte segreta. Se esse non esistessero, come taluni prezzolati e sgangherati dementi vogliono far credere all'ignara popolazione, non ci sarebbe stato bisogno di questa convenzione internazionale.





 Giorgio Napolitano e Matteo Renzi, non sono da  meno e consentono a forze militari straniere di attentare alla salute e alla vita del popolo italiano, nonché di danneggiare gli ecosistemi naturali dell'Italia.

Ulivi avvelenati dalla pioggia di scie chimiche


I criminali responsabili - compresi tutti i loro complici a qualsiasi livello politico, tecnico e cosiddetto scientifico - di questo crimine contro la vita vanno destituiti e processati per direttissima! 




Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.