11.11.14

SCIE BELLICHE: IL CONCORSO DEL CNR



di Gianni Lannes


Il nome del climatologo Franco Prodi, negatore incallito delle stra-evidenti scie chimiche quotidiane, vi dice niente? Intanto è il fratello di Romano Prodi, l'ex primo ministro affiliato all'organizzazione terroristica ed eversiva Bilderberg di Rockefeller e Kissinger. L'istituto di scienza dell'atmosfera viene istituito presso il CNR proprio nel 2002, ed è stato diretto da Prodi Franco. Un singolare caso di omonimia o amnesia?

Secondo il sistema di potere e i suoi lacchè, la geoingegneria ambientale non esiste, E allora, questi concorsi ufficiali in Gazzetta Ufficiale cosa sono? Scherzi di pessima natura? In realtà, anche il Consiglio nazionale delle ricerche, partecipa - a pieno titolo - come alcune  università tricolori, la casta militare e le multinazionali (Ibm, Microsoft, Fiat, eccetera) alla sperimentazione segreta. Oltretutto, e non temo smentite, anche il Cnr (ossia lo Stato italiano) è nell'elenco di istituzioni "scientifiche" (leggasi scientiste) riportate ufficialmente nell'accordo segreto per manipolare  il clima firmato da Berlusconi e Bush il 19 luglio 2001, a Genova, mentre le forze dell'ordine massacravano gli inermi pacifisti, e assassinavano Carlo Giuliani. La magistratura che fa, dorme sonni beati? Comunque, per legittima difesa, con tutti questi criminali in divisa e doppiopetto è l'ora di regolare tutti i conti in sospeso.  Le conseguenze delle alterazioni climatiche artificiali, orchestrate dalla NATO, sono a carico dell'ignara popolazione italiana. Genova e Carrara non vi dicono proprie niente, per non dire tutto il resto prima (Olbia), e dopo? Quanti danni e quante vittime hanno già mietuto questi terroristi altolocati? Non siamo cavie, ma esseri umani. Fermiamo questi criminali istituzionali, prima che sia troppo tardi.


3 commenti:

  1. Bel colpo. Questo deve fare il giro della rete. Nessun commento da Cruciani, che non perde occasione per ridiolizzare chi denuncia questo crimine?

    RispondiElimina
  2. Ma è possibile che tutti i magistrati di questo paese sono innarcolessia e cerebrale totale?
    Nessuno davvero si rende conto come siamo messi?
    Questi MORTI VIVENTI che governano ...Le poltrone assegnate...Le evidenti propagande da dittatura...ecc ecc.
    NESSUNO SI ACCORGE DI TUTTO QUESTO?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non credo la magistratura possa avere alcuna giurisdizione sulla la NATO. Sono i nostri politici che avrebbero il potere di cambiare, ma non lo fanno perche' sono al soldo degli USA.

      Elimina

Gradita firma degli utenti.