30.11.14

ADOLESCENTE AUTISTICO LEGATO IN OSPEDALE

Un ragazzino autistico legato 14 ore al giorno per cinque mesi, mentre il primo ministro pro tempore non risponde agli atti parlamentari in materia.

Il 16enne era stato ricoverato "a scopo precauzionale". La madre non veniva informata sul trattamento riservato al figlio. L'adolescente è stato legato per 14 ore al giorno per cinque mesi nel Reparto B del Servizio psichiatrico di diagnosi e cura dell’ospedale di Alzano Lombardo, a Bergamo. Era stato ricoverato ad Alzano Lombardo, nella sezione che fa riferimento al Dipartimento di salute mentale dell’Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate. Appena arrivato lo avevano sistemato nel reparto degli adulti perché non erano disponibili altri letti, ma poi è stato tenuto lì per tutta la degenza, durata cinque mesi. Contro i metodi di assistenza riservati al ragazzino, lo psichiatra Gavino Maieli, che prestava e presta tuttora servizio in quella struttura, ha presentato una denuncia alla Procura di Bergamo, assistito dal suo legale Isacco L. Sacco.

L'ipotesi è abuso di mezzi di correzione su minore, maltrattamenti, violenza privata, lesioni psichiatriche gravi, sequestro di persona: tutto aggravato dallo stato psichico dell’adolescente e dalla sua chiara incapacità di intendere e di volere. Il pm Letizia ha aperto un fascicolo.

Nel resoconto ufficiale fornito dall’azienda ospedaliera sulle contenzioni documentate durante il 2012, emerge che quell’anno sono stati legati 34 pazienti per un totale di 3.872 ore: di queste, quasi il 57%, cioè 2.192 ore, sono state inferte al ragazzino autistico, con una media di circa quattordici ore al giorno. Nella denuncia si contesta anche il fatto che la madre del sedicenne non sempre veniva informata sul trattamento riservato al figlio.

riferimenti:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=vaccini 

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=autismo

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.