8.10.14

LA FRANCIA RICONOSCE I DANNI DEI VACCINI SUI BAMBINI

 Les parents des 5 familles qui incriminent les vaccins dans le handicap de leur enfant. Les enfants, de g. à d.: Naomie, Lolita, Lucia, et Terry. Nello, hospitalisé ce jour-là, n'apparaît pas sur la photo.

di Gianni Lannes




In Francia il Consiglio di Stato ha riconosciuto i danni alla salute provocati dai vaccini ai bambini. In Italia, invece, l'Aifa, l'agenzia italaina di controllo dei farmaci, ha finanziato addirittura la famigerata Glaxo (GSK). Non solo. Nel 2012 l'esavalente prodotto dalla GSK è stato sequestrato in 20 paesi del mondo, compresa, Francia, Germania e Spagna, ma non in Italia. Chissà perché. Il Belpaese è l'unico sul pianeta Terra dove l'obbligatorietà del vaccino contro l'epatite B, è il frutto del pagamento di una tangente da 600 milioni di lire al ministro De Lorenzo per far approvare la legge 165/91, ancora in vigore.
 
 riferimenti:











1 commento:

  1. http://medbunker.blogspot.it/2009/11/vaccini-wakefield-vaccini-autismo-e.html

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.