7.8.14

40 TONNELLATE DI SCORIE TOSSICHE DISPERSE NELL’ALTO TIRRENO E MAI RECUPERATE DALLO STATO ITALIANO





di Gianni Lannes


Concordia? Il governo tricolore ha mandato in onda, come al solito una gigantesca distrazione di massa, un classico specchietto per le allodole. E poi Schettino che fa lezione all'univeristà La Sapienza di Roma, addirittura sul tema della sicurezza in mare. Allora, rammentiamo l'inquietante accaduto agli smemorati e ai distratti. Correva l’anno 2011, esattamente il 17 dicembre, quando l’eurocargo Venezia (nave del gruppo Grimaldi), al largo dell’isola di Gorgona, nel santuario naturalistico dei cetacei, perdeva (si fa per dire!) ben 40 tonnellate di rifiuti pericolosi. Ancora oggi non sono stati recuperati e Renzi non risponde alle richieste di chiarimenti. Che impatto hanno avuto sul mare e che conseguenze hanno determinato per la popolazione italiana quei veleni industriali disseminati in un'"area protetta" solo sulla carta?






riferimenti:














Nessun commento: