1.6.14

ITALIA: STATO DI GUERRA NATO CHE VIOLA LA COSTITUZIONE REPUBBLICANA



di Gianni Lannes


L'attuale capo dello Stato pro tempore Napolitano che ha piazzato a palazzo chigi ben tre primi ministri, eludendo la volontà del popolo sovrano, in qualità di comandante delle forze armate, tra l'altro, deve rispondere di alto tradimento della Patria e della Costituzione.

Per chi non si fosse ancora accorto della reale situazione: siamo sotto regime dittatoriale eterodiretto dagli Stati Uniti d'America. Di più e peggio: siamo in stato di guerra. Date un'occhiata alle direttive del ministero bellico tricolore.







riferimenti:


 
 
 Audizione del Ministro della Difesa sulle line programmatiche del suo Dicastero -Commissioni riunite IV (Difesa) della Camera dei Deputati e 4" (Difesa) del Senato della Repubblica, 15 maggio 2013 MC 422/3, NATO Military Policy on Information Operations, 8 luglio 2008 PO(2009)0141, NATO Strategic Communications Policy, 29 settembre 2009 MCM-0164-2009, NATO Strategic Communications Policy, 29 settembre 2009 ACO Directive (AD) 95-3, Social Meelia, 3 dicembre 2009 MC 457/2, NATO ì'viilitaty Policy on Public Affairs, 8 febbraio 2011 IMSWM-0051-2011(SD1), NATO Strategic CommulUcations jVlilitalY Capability Implementation Pian (CIP), 21 aprile 2011 ACO DIRECTIVE (AD) 95-2 Aco Strategic Commullications, 21 maggio 2012

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.