27.5.14

ECOMAFIE ILVA: RIFIUTI PERICOLOSI ABBANDONATI IN GIRO PER L'ITALIA

Rignano Scalo: veleni Ilva abbandonati - foto Gianni Lannes


di Gianni Lannes


Da nord a sud e viceversa, impunemente. Traffici di scarti tossici alla luce del sole. E' stato solo un caso. Un bel giorno, un tir che faceva la spola tra Puglia e Piemonte, si ribalta mentre stava percorrendo la statale 16, all'altezza di Rignano Scalo. Il carico di spazzatura industriale cancerogena finisce in un campo di grano. Interviene una pattuglia della Stradale. Ma nessuno sembra far caso ai rifiuti mortali, abbandonati nei campi. Poco tempo dopo, transito casualmente da quelle parti, tra Foggia e San Severo, ovvero  un'arteria trafficatissima. Così ho intravisto i veleni nel grano e ho segnalato la grave situazione al comandante della Polizia ambientale provinciale. Il carico pericoloso è stato finalmente rimosso ed analizzato. Eppure sia all'Ilva che alla Refratechnik di Trino in provincia di Vercelli (dove giace una centrale nucleare), nessuna autorità dopo 7 anni ha ancora chiesto il conto.



Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.