30.4.14

PUGLIA, 30 APRILE 2014: IRRORAZIONE CHIMICA DEI CENTRI ABITATI CON VELENI MILITARI

PUGLIA NORD (30APRILE 2014, ORE 07.36): SCIE CHIMICHE MILITARI - foto Nicoletta D'Errico

di  Nicoletta D'Errico  Anna Ricci   Maria Russo  Lucia Tozzi  Stefania Esposito Antonietta Spagnuolo


Anche stamattina come quasi ogni giorno, aerei a bassa quota hanno scaricato gas sui centri abitati. Il cielo era terso fino all'arrivo dei velivoli "fantasma", in mezz'ora è diventato una griglia grigiastra. Dalle ore 7:30 alle ore 8 odierne, come da attestazione dell'Enac e dell'Enav, in questa zona del Tavoliere di Puglia non sono transitati aerei civili di linea. Come mamme siamo preoccupate soprattutto per la salute dei nostri figli che, tutti indistintamente, soffrono di asma bronchiale, irritazioni oculari e complicazioni respiratorie, acuite da questa strana aerosolterapia coattiva. In questo territorio non esistono fabbriche chimiche. Nessuna autorità di governo nazionale e locale ha finora dato spiegazioni su questo preoccupante fenomeno che va avanti da 12 anni.

 PUGLIA NORD (30APRILE 2014, ORE 08.07): SCIE CHIMICHE MILITARI - foto Nicoletta D'Errico

1 commento:

  1. Stamani ho fatto colazione con un vecchietto pugliese di Gallipoli e mi ha parlato del suo passato..mi sembrava di sfogliare le storiche foto di Lannes...abbiamo parlato un po' di tutto, i giochi che faceva da bambino, il cibo, la Naturale solidarietà..forse un po' invasiva..mi diceva che era già "grave" esser "avvisti" ..nel paesino dopo..se poi era con una ragazza...A SERA ERA UN 'INTERROGATORIO INFINITO! ...e ora altro che pane raffermo cipolle e buon olio! Ma merda che piove dal cielo!

    Vorrei che qualcuno mi spiegasse come mai ultimamente lo scarico del bagno gira orario..quando dovrebbe esser il contrario! È perché ci stanno bombardando di elettromagnetismo?

    RispondiElimina