15.4.14

NIENTE ALIENI, MA ESPERIMENTI MILITARI SEGRETI UNITED STATES OF AMERICA







di Gilan


Unidentified Flying Object, o più comunemente UFO, ovvero qualsiasi oggetto o fenomeno osservato, privo di una spiegazione plausibile.

Dal marzo dell’anno 1947, indicazione temporale del rifiuto da parte di Stalin del piano USA per il controllo dell’energia nucleare e della conseguente enunciazione pubblica della Dottrina Truman, in base alla quale gli States sarebbero intervenuti a difesa di ogni paese che avesse voluto resistere alle minacce esterne alla sua libertà, il cielo a stelle e strisce iniziò ad essere scrutato con una certa assiduità. Da allora si iniziò a parlare di viaggi nello Spazio, della possibilità di trovare vita su altri pianeti.

Proprio nel ’47 negli Stati Uniti qualcuno affermò di aver avvistato resti di dischi volanti, ritenuti navette spaziali provenienti da altri pianeti. Negli anni ’50 e ’60 il mondo era in preda ad una sorta di isteria collettiva da dischi volanti, alimentata dai mass media e dal cinema, o meglio da Hollywood.

Nel settembre 1949 giunse la notizia che l’Unione Sovietica era diventata una potenza atomica. Il presidente Truman, ordinò così lo sviluppo della bomba all’idrogeno. E così fu innescata la corsa alle armi di distruzione di massa e gli esperimenti nucleari che hanno inquinato irreversibilmente la biosfera.

Solo dopo la caduta del Muro di Berlino e l’accesso di ricercatori indipendenti agli archivi segreti di Cia e Kgb, è stato possibile accertare che l’isteria sugli UFO è stata funzionale alla paranoia della guerra fredda.

Gli UFO sono stati il prodotto più riuscito della disinformazione, della propaganda e della più o meno segreta attività militare aerospaziale.

Ecco due esperimenti militari segreti che possono aver causato la visione di UFO.
All’origine della mitologia dei dischi volanti c’è il progetto Mogul, legato al nome di Roswell, la cittadina del New Mexico dove nel luglio 1947 furono trovati i primi “oggetti sconosciuti”. Nel 1994 l’inchiesta di un membro del Congresso dimostrò che le ipotesi di oggetti o corpi extraterrestri non erano basate su alcuna prova concreta. Si era trattato in realtà di un esperimento super segreto compiuto ad Alamogordo e sulle White Sands fra il giugno e il luglio del 1947 nell’ambito di un progetto di “palloni a quota costante” muniti di strumentazione volta a rilevare onde d’urto generate da esplosioni nucleari sovietiche. Si tratta, appunto, del progetto Mogul, i cui dati avevano allora una classifica top secret priorità 1. Un progetto sviluppato con la New York University-Watson Laboratories (rilevamento acustico a bassa frequenza di esplosioni nucleari a grande distanza).

La manipolazione dell’opinione pubblica iniziò per un programma ideato dalla Cia, che prevedeva lo sviluppo segreto di un aereo capace di volare più veloce e più in alto dell’U2. Il prototipo fu portato a Groom Lake, ossia in quella zona del Nevada che gli ufologi chiamano “Area 51”. Non è un caso, se alcune delle fasi più intense di avvistamenti di Ufo abbia coinciso con la sperimentazione dell’F-117° Stealth Fighter, l’aereo invisibile ai radar.

riferimenti:




7 commenti:

  1. Su questo argomento, non condivido.
    Il fenomeno ufo è un fenomeno estremamente complesso, se tu leggi Plinio il vecchio o Flavio Filostrato ci sono testimonianze di oggetti volanti fin dall'antichità i cosiddetti "clipei" o scudi volanti, per non parlare dei vimana dell'India antica.
    Certo è che a rigor di logica non ha molto senso che ipotetiche civiltà attraversino l'universo solo per venire a guardarci e tornarsene a casa, però il tema dell'ufologia è sterminato ci sono testimonianze di fatti assolutamente non riconducibili all'attività terrestre, per non parlare poi degli incontri ravvicinati.
    Su Rosewell, concordo che possa essersi trattato di un episodio di cover up dovuto alla guerra fredda, ma con questo non si può in alcun modo banalizzare un argomento complesso come l'ufologia, si pensi appunto agli avvistamenti in epoche in cui non esisteva la tecnologia idonea agli USO avvistati nel 1978 nel mare Adriatico, o ai casi di contattismo, davvero troppi argomenti non si può banalizzare la questione.

    RispondiElimina
  2. Non si capisce nulla in merito agli ufo. Alcuni ammettono dell'esistenza, poi vengono fuori documenti che approvano sia una bufala. Ci sono esseri "strani" cosiddetti rettiliani che sembrerebbero siano vicino ai potenti. Boh, veramente non sò cosa pensare a riguardo. Sono molto confusa

    RispondiElimina
  3. La confusione è voluta dall'alto, se pensiamo del resto che studiosi di fama mondiale del fenomeno come Pinotti provengono dall'ambito militare (ex ufficiale dell'aereonautica), però qualcosa di fuori dall'ordinario a mio avviso c'è resta da capire chi e cosa si cela dietro e se l'establishment possiede una tecnologia superiore a quella ordinaria.

    RispondiElimina
  4. Concordo con Filippo Boves, il tema è vastissimo e le testimonianze davvero disparate..

    RispondiElimina
  5. Anch'io son confuso. O almeno da quando ho visto personalmente meteore (?) In formazione procedere in orizzontale ad elevata velocità. Potevano essere rifiuti cosmici di satelliti o di meteore ma son rimasto sbigottito. Il punto è secondo me è quello di non disperdere le informazioni già abbondanti e scientificamente dimostrate delle irrorazioni chimiche militari. Questa è lunica certezza. Il resto è inutile.

    RispondiElimina
  6. E' matematicamente impossibile ché la vita sia apparsa solo su Gaia con 300 miliardi di stelle nella via lattea, nostra galassia e centinaia di miliardi di galassie nell'universo osservabile. E impossibile scartare l'ipotesi di altre forme di intelligenza e dunque ché ci siano altre civiltà nella creazione, quanto, per ora e a mia conoscenza, provare ché esistono. Da appassionato non ho mai trovato prove definitive.Basta ricordare le incessanti manipolazioni avvenute nella storia a tutti i livelli per avere la certezza ché anche tutto ciò ché riguarda UFOS e extra-terrestri sia stato ugualmente manipolato.
    Migliaia di libri trattano il soggetto senza Nessuna Prova Concreta. L'aria essendo respirabile su Gaia da 1700 milioni di anni, tutti i reperti anacronistici possono essere semplicemente del passato della Terra. Secondo M. Biligno, saremmo anche noi extra-terrestri... Senza l'accesso a tutti dati e tutte le conoscenze, siamo più o meno nella stessa situazione dei scimpanzé dello zoo di Roma ché si chiederebbero se esistono altre scimmie ed altri zoo. Solo i guardiani dello zoo, forse, potrebbero rispondere, ma chi se ne frega delle domande dei scimpanzé?
    Comunque, come spesso chi dice di sapere verosimilmente non sa un tubo e se qualcuno sa non dice niente. In questo contesto e con le informazioni a disposizione facciamo congetture, solo congetture!
    Non posso far altro ché pensare ché questo tema abbia sopratutto l'effetto strategico molto concreto di derivare la nostra attenzione dalla riconquista della sovranità degli uomini sul loro destino, usurpata da una mangiata di banchieri internazionali ché con l'accaparramento del sistema monetario globale stanno finendo di metterci in schiavitù. Liberiamoci prima da quel insensato giogo, poi faremo interessanti brainstormings sugli extraterrestri.
    Secondo me esistono, ma rimarranno in orbite, invisibili, finché non avremo capito di essere una famiglia umana, invece di massacrarci e abusarci a vicenda, pilotati o no.
    Visti dallo spazio, pure i scimpanzé sono più evoluti di noi, se si valutano i danni alla propria specie e a l'ambiente meraviglioso di Gaia, di cui forse abbiamo irreversibilmente rovinato gli equilibri.
    Ho ricevuto un messaggio telepatico dalla mia navicella spaziale in arrivo, devo tornare sul mio pianeta nelle Pleiadi per far rapporto sull'evoluzione umana, sarà veloce, dovrei tornare domani, gli uomini stagnano. ciao!

    RispondiElimina
  7. La disinformazione è altra cosa...consiglio i padroni del mondo ..di mazzucco, poi cliccando in youtube alieni/archeologia, o magari ancora su google immagini PITTURA/UFO verranno antichi dipinti piuttosto emblematici...Mauro Biglino è assai interessante! E poi come negare che l'uomo è una scimmia con una "vaccinazione di DNA alieno" ...interessante è pure il rhesus negativo che nessun altro mammifero ha... C'è la storiella di Richard Byrd...e i nazisti ebbero una curiosa esplosione tecnologica...in un momento finanziariamente poco idoneo...poi David Icke pur essendo una discreta "enciclopedia" è pur sempre quello che si rotola impazzito sul pavimento Perché al cinema, era seduto vicino al presidente Carter!...quindi i suoi rettiliani, pur non escludendolo a priori, lo trovo grottesco!

    Di "prove" ce ne sono assai...ma più importante sono le nostre sottili intuizioni...a guidarci...ci si possa credere o no, ma io a 13anni col mio compagno di banco, di sera, abbiamo visto una sfera, che sulle prime abbiamo scambiato per una strana luna arancione...poi schizzo via! Ho tenuto il giornale locale che ne parlò! Poteva esser un ologramma..che ne so! non so neppure cosa sia esattamente la morte...quindi è meglio non escludere nulla...neppure l'incubo di Matrix...

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.