28.3.14

KISSINGER IL CRIMINALE CHE DECRETO' L'OMICIDIO DI MORO E SOSTENNE LA DITTATURA ARGENTINA, INCONTRA NAPOLITANO


di Gianni Lannes

KISSINGER HENRY, UN IMPUNITO CRIMINALE DI LIVELLO MONDIALE, MACCHIATOSI DI STRAGI UMANE IN DIVERSI CONTINENTI, HA SOSTENUTO LA DITTATURA ARGENTINA, HA APPOGGIATO IL GOLPE IN CILE AI DANNI DEL PRESIDENTE ALLENDE ELETTO DEMOCRATICAMENTE, HA DECRETATO L'ELIMINAZIONE DI ALDO MORO CHE AVEVA GIA' MINACCIATO DI MORTE, E INFINE, PIU' RECENTEMENTE E' STATO RICEVUTO IN ITALIA, COME SE NIENTE FOSSE, ANZI AMABILMENTE, DA NAPOLITANO, PARTECIPANDO AD UN CONVEGNO DELL'ASPEN INSTITUTE (DA CUI PROVENGONO MONTI & LETTA)! PER NON DIRE DI ROCKEFELLER, BILDERBERG (ORGANIZZAZIONE TERRORISTICA A CUI SONO AFFILIATI NUMEROSI POLITICANTI E PENNIVENDOLI NOSTRANI) E TANTO ALTRO ANCORA... BEN OLTRE L'INDEGNITA' MORALE.

 La Guerra sporca in Argentina, chiamata dalla giunta militare Processo di Riorganizzazione Nazionale (Proceso de Reorganización Nacional), fu attuata in contemporanea con l'Operazione Condor. Tra il 1976 e il 1983 più di 30.000 persone furono assassinate dalle forze armate e dai carnefici della dittatura. Mister Giorgio Napolitano chieda al suo amico Kissinger quanti italiani furono assassinati in tal modo.

 
 Argentina: foto desaparecidos







Napolitano G. & Kissinger H.


 Kissinger H. & Rockefeller D.

 Aspen Institute Italia (finanziato da David Rockefeller): Kissinger, Napolitano, Tremonti, Elkann...

Documentazione segreta USA:
  
 

3 commenti:

  1. TUTTA LA MIA ENERGIA LI MALEDICE CON TUTTO IL CUORE, CHE VIVIATE OGNI VITA CHE AVETE ROVINATO, O PEGGIO, AMMAZZATO!!!
    PEZZI DI IMBECILLI INUTILI AL MONDO, MEGLIO, DANNOSI, DOVETE "SPARIRE" PER SEMPRE!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Anche Aldo Moro e Giuseppe Leone ... immisero 500 miliardi di lire degli anni ‘60 e ‘70, attraverso l’emissione di cartamoneta da 500 lire “biglietto di stato a corso legale” (emissioni “Aretusa” e “Mercurio”). Questa moneta di stato tra l’altro aveva l’importante funzione di immettere denaro senza debito che rendeva solvibile – almeno in parte – il sistema usuraio poiché serviva per pagare gli interessi per i quali il sistema bancario NON emetteva moneta e strozzava il paese (come invece ora fa). Fu Giovanni Leone a firmare l’ultimo DPR con cui si emettevano le 500 lire. Sia Moro che Leone non ebbero gran fortuna e sappiamo come vennero ringraziati da Bankenstein..Comunque, in seguito all’assassinio di Moro e alle dimissioni anticipate di Leone, l’Italia smise di emettere cartamoneta di Stato. La bancocrazia ci aveva anche provato prima a ricattare lo Stato, emettendo i famosi miniassegni per erodere il signoraggio che lo stato guadagnava con la propria moneta, ma poi, non essendo la “misura” sufficiente, ricorsero ai mitra e bombe. Ricordatevi che il terrorismo in Italia inizia con due attentati dinamitardi negli anni ‘60 contro due banche di Stato (all’epoca): Banca Nazionale dell’Agricoltura a Milano e BNL a Roma… Oggi lo Stato guadagna decisamente spiccioli con il conio delle monetine, dove i margini e la quantità di signoraggio sono niente rispetto all’emissione di cartamoneta e denaro virtuale, proprio una mancia per salvare le apparenze. Se recuperassimo...l’idea di Aldo Moro di emettere biglietti di stato a corso legale senza bisogno di chiedere banconote in prestito via Bankitalia-Bce, potremmo assolvere i vari bisogni del popolo italiano.

    fonte: http://www.ingannati.it/2012/06/10/aldo-moro-e-gli-americani/

    RispondiElimina
  3. ..io consiglierei di porgere una domanda a Napolitano, una domanda che sappia di interrogatorio, ..." signor Napolitano, lei ha mai dato ordini che riguardano l'eliminazione fisica di una persona? ,e specialmente riguardante personaggi italiani che stavano sulle palle dei suoi padroni Rothschild & Co.?-

    io personalmente penso che Napolitano Sà ed è complice , ...se Borsellino e Falcone potessero parlare........

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.