2.2.14

MARI D'ITALIA: BOMBE CHIMICHE GIA' AFFONDATE DAGLI ANGLOAMERICANI



http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/04/discariche-di-ordigni-usa-nei-mari.html

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=NAVI+VELENI

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=ILARIA+ALPI




 l'intervista in esclusiva concessa da Gianni Lannes al canale televisivo internazionale RussiaToday:

di Alberto Rossi

A proposito del fantoccio Obama e dello stoccaggio di armi chimiche in Calabria. Il tema irrisolto torna d'attualità ed annovera pericolosi ma poco noti precedenti. Correva l'anno 2007, per la precisione marzo, quando il settimanale LEFT (di cui era condirettore Andrea Purgatori, il giornalista che sul Corriere della Sera aveva indagato fin dalle prime battute sula strage di Ustica e aveva scoperto il muro di gomma) nato dalle ceneri del prestigioso AVVENIMENTI, pubblicava una delle innumerevoli e documentate inchieste giornalistiche di Gianni Lannes.












Cinque anni dopo Lannes aveva approfondito quell'inchiesta sul campo dedicando al fenomeno - indagato da lu stesso fin dagli anni '90 con pubblicazioni su importanti testate giornalistiche italiane - un intero capitolo ben documentato, con dovizia di riferimenti ufficiali, assolutamente inequivocabili - BOMBE AMARE - nel libro IL GRANDE FRATELLO. STRATEGIE DEL DOMINIO, pubblicato nel 2012.

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.