11.1.14

ALESSANDRO CIAVARRELLA: SCOMPARSO DA MONTE SANT'ANGELO L'11 GENNAIO 2009

 
Alessandro Ciavarrella



di Gianni Lannes

Il ragazzo è figlio di un muratore emigrato in Germania (Antonio) e di una casalinga. «E’ atroce vivere così. Vogliamo la verità» ripete la mamma Rosa Guerra, di 58 anni, madre di altri quattro figli. Cinque interminabili anni di lacrime e di attese senza fine. Domenica 11 gennaio 2009 Alessandro Ciavarrella alle 9,30 esce di casa (indossava un giubbotto nero ed un jeans), «doveva incontrare un  amico al Byron caffè - rivela la sorella Maria - un bar di Corso Manfredi a Monte Sant’Angelo. Poi il nulla. Chi sa parli».  

Se ne occupano i carabinieri dopo la denuncia, in particolare, l’allora maggiore Italiano - prima del trasferimento al Noe di Roma - della Compagnia di Foggia. Gli inquirenti sembravano a buon punto, a detta loro, dopo aver setacciato la vita di tre conoscenti proprio di Alessandro, ovvero Antonio Santoro, Saverio Arena e Pasquale Notarangelo. Ma invece niente di niente. Difficile bucare il muro di solida omertà. E così anche l'Arma non ha dipanato l'apparente mistero.

«Sono profondamente addolorata, ma non mi rassegno. Continuo a cercare la verità su quanto è accaduto a mio figlio. È diritto di una madre sapere, per questo non mi stancherò mai di chiedere a chiunque sappia di farsi avanti, anche in maniera anonima. Vi chiediamo di aiutarci».
Il giovane era iscritto all’Itis della città, e viene descritto come solitario e taciturno. Misteriosa le modalità della scomparsa di questo adolescente. Neanche un biglietto.    
Così la mamma lancia l’ennesimo appello: «Io e la mia famiglia abbiamo bisogno di conoscere la verità, abbiamo diritto ad un po’ di pace, perché non si può vivere in questo stato di dolorosa e atroce incertezza. Aiutateci a dare risposte alle domande che ci tormentano. Aiutateci a trovare Alessandro». Un bravo figlio può sparire nel nulla dalla cima del Gargano?

1 commento:

  1. E' la cosa più atroce che possa succedere ad una mamma.
    Il 29 dicembre 2007 una persona molto 'cara' scompare nel nulla, non era più un bambino ma la sua mente a causa di una meningite si era fermata a 10 anni.
    Non si sà ancora che fine abbia fatto,il suo corpo non è stato trovato,
    le sue sorelle quando parlano di lui dicono:
    - sembra che sia stato inghiottito dalla terra-
    e ti senti sprofondare.

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.