10.12.13

"LA RESISTENZA ALL'OPPRESSIONE E' UN DIRITTO E UN DOVERE DEL CITTADINO": PAROLA DI GIUSEPPE DOSSETTI





Parola di Giuseppe Dossetti, un padre della Costituzione Repubblicana:  

"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino".

1 commento:

  1. Una delle migliori armi democratiche per attuare il diritto di resistenza a un governo di politici anticostituzionali, oltre che non eletti e servi di enti privati esterni alla Repubblica, e' non voterli. D'altra parte, i politici non piovono dal cielo, li legittimiamo noi. Anche nel nostro caso, in cui si sono piazzati al potere da soli senza legittime elezioni, la resistenza deve essere attuata tramite una richiesta in massa di dimissioni immediate. Specialmente dopo la sentenza della Corte Costituzionale. Se non se ne andranno dopo la pubblicazione della sentenza sulla Gazzetta, i cittadini dovranno fare esposti in massa per farli rimuovere dalle autorita' competenti.

    RispondiElimina