7.6.13

VISIONI DELL’ALTRO MONDO



Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)



di Gianni Lannes


 
Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

L’istante del clic riassume la storia, l’emozione, la cultura che danno sostanza e anima. Semplicità come capacità di vedere le cose nella loro verità, nella loro essenzialità, puntando al cuore delle persone e delle questioni.

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)


Fotografare è raccontare, contribuire a creare consapevolezza, a staccarsi dal chiacchiericcio del nostro tempo, dal rumore di fondo della nostra società standardizzata, omologata al ribasso ed assuefatta a tutto (o quasi).

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)


Un fotografo di frontiera che parla di umanesimo, di missione del ricercatore va sul posto, guarda e racconta.


 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

Da quando ero un adolescente a cui avevano regalato la mitica Zenit, una reflex meccanica di fabbricazione sovietica con ottica Karl Zeiss - ma la tecnologia non è rilevante - ricerco immagini aperte, non finite, che lascino entrare chi le osserva, che stimolino e permettano il dialogo.

 
 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

La fotografia è un linguaggio di interpretazione della realtà. Attenzione: la cosa più difficile da vedere è quella che si ha dinanzi agli occhi.

 
Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

Segni e sogni di memoria. Il pieno e il vuoto. La luce e l’ombra. Il suono e il silenzio.
Che colore hanno i sogni? 

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)


Queste fotografie sono uno spaccato di un archivio variegato che racconta l'altro  Gargano, quello che non si trova (per fortuna) sulle cartoline.

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)


Buona visione!

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)
 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

  Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)
 Gargano - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)



1 commento:

Gradita firma degli utenti.