30.4.13

ENRICO LETTA: AFFILIATO A BILDERBERG E TRILATERAL



 

 


di Gianni Lannes


Enrico Letta, vice presidente dell'Aspen Institute Italia
Solo in Italia è possibile annoverare un presidente del Consiglio dei Ministri, membro attivo di organizzazioni criminali, come il Bilderberg Group e la Trilateral Commission, vale a dire due club dell’élite delinquenziale planetaria (in cui milita anche il gangster Henry Kissinger), finanziati dal boss David Rockefeller che hanno come obiettivi prioritari la distruzione degli Stati nazionali e delle democrazie nonché la drastica riduzione della popolazione mondiale.   


 
Mister Enrico Letta, inoltre, dal 2003, è vice presidente dell’Aspen Institute Italia (surrogato dallo stesso Rockefeller), dove militano anche Napolitano, Prodi, Tremonti e tanti altri politicanti italioti che hanno svenduto l’Italia agli anglo-americani.
Per la cronaca: nel gennaio 2012 l'ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi, iscritto nel registro degli indagati per aver sottratto, secondo la Procura della Repubblica di Roma, ingenti somme di denaro dalle casse del partito, ha sostenuto che parte di tali soldi sia andata a diversi appartenenti al partito, tra i quali Enrico Letta.

Letta, Dassù e Petroni

Lo scopo graduale è annullare la democrazia negli Stati nazionali per mettere quel potere in mano ad oscuri burocrati che non possono essere chiamati a rispondere di ciò che fanno. In altri termini: Letta continua sotto l’insegna di un nuovo ordine mondiale anche nel Belpaese.






Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.