23.3.13

LOBOTOMIA GENERALE



di Gianni Lannes

Per la cronaca l’Ibm (potente azienda nordamericana), già in lucrosi affari col nazismo, è dagli anni Ottanta che testa il microchip da impiantare agli esseri umani per controllarli automaticamente e definitivamente. Il brevetto è stato depositato negli USA nel remoto 1995. 

Mentre va in onda quotidianamente la disinformazione pilotata e l’intrattenimento che istupidisce, vale a dire il rimbambimento collettivo, gli esperimenti procedono alacremente: squadre specializzate di guastatori neuronali e scoordinatori mentali sono all’opera in Europa e specialmente in Italia! Gli esperimenti, ovviamente sono coperti dal segreto di Stati e multinazionali del crimine. Gente, sveglia dal letargo, prima che sia troppo tardi.


Argomenta a ragione veduta Antonio Bassi: «Anche in Europa si danno da fare per il NWO. Ma falliranno, ne sono convinto. Però ci faranno sputare sangue. Ci proporranno il chip sottocutaneo (RFID) giustificandolo come una precauzione per la nostra salute e poi ne obbligheranno l'utilizzo in qualsiasi cosa, specialmente una volta istituita la moneta elettronica e abolita quella cartacea. Se arrivano a fare questa cosa, il NWO sarà definitivamente stabilito. Lo ha detto chiaramente Rockefeller».

A cosa credete che servano le scie chimiche? Mai sentito parlare di plasma ionosferico. In parole semplici: stanno realizzando gradualmente ed in maniera insospettabile, grazie alle connivenze istituzionali di Stati e Governi che già dirigono, le condizioni per il controllo totale dell'umanità. E quando usciranno allo scoperto giustificheranno queste azioni disumane: per il nostro bene e la salute pubblica. Negli States del fantoccio Obama sono già a buon punto normativo.

Ecco la notizia che ha lanciato il Tgcom24 il 21 marzo 2013:

> Tgcom24 > Salute > Le analisi ora si fanno con un chip sotto pelle
21.3.2013

Le analisi ora si fanno con un chip sotto pelle
Sviluppato da due ricercatori italiani, i risultati vengono inviati allo smartphone del medico

    L'ecografia si fa col tablet
    Come stai? Te lo dice il gadget



15:34 - Un laboratorio in miniatura, grande pochi millimetri cubi, potrà essere impiantato sotto pelle per fare le analisi del sangue e trasmettere gli esiti direttamente allo smartphone del medico. Lo hanno sviluppato due italiani, Giovanni de Micheli e Sandro Carrara, che lavorano al Politecnico Federale di Losanna in Svizzera. Il prototipo è stato presentato alla più grande conferenza europea sull'elettronica, DATE 13, in corso in Francia.
Uno strumento rivoluzionario - Il gadget promette di rivoluzionare il monitoraggio e il trattamento dei pazienti affetti da malattie croniche come quelli sottoposti a chemioterapia. In un volume di pochi millimetri cubi, questo gioiellino hi-tech concentra ben cinque sensori, un trasmettitore radio e un sistema di alimentazione, collegato a una micro-batteria esterna al corpo e applicata sulla pelle.

Come funziona - Ciascun sensore (direttamente a contatto con i fluidi organici del corpo) ha la superficie rivestita da un enzima, cioè una molecola che, come un'esca, cattura la sostanza specifica che si vuole monitorare nel circolo sanguigno (come il glucosio). Una volta eseguiti i test del sangue, i risultati vengono trasmessi attraverso onde radio del tutto innocue alla porzione esterna dell'impianto (quella contenente la batteria e applicata sulla pelle).

Da qui, grazie a una connessione Bluetooth, gli esiti arrivano direttamente a un cellulare che poi li ritrasmette allo smartphone o al tablet del medico.

L'impianto potrebbe rivelarsi molto utile per seguire i pazienti sottoposti a chemioterapia, che devono fare esami del sangue periodici per verificare se la cura viene ben tollerata dall'organismo.

Nei malati cronici, invece, il micro-laboratorio sotto pelle potrà addirittura allertare il medico prima ancora che si manifestino i sintomi: per esempio sarà possibile prevedere un infarto con alcune ore di anticipo valutando la presenza di molecole, come la troponina, rilasciate nel sangue dal cuore sofferente.


 fonte:

19 commenti:

  1. Il corpo umano e' un tempio, e' la nostra chiesa, e non deve essere violato, specialmente da un marchingegno elettronico. A quanto pare, negli USA fanno gia' propaganda a favore del chip. Adesso inizieranno anche da noi, specialmente ora che e' stato presentato ufficialmente come una realta'. Quando ne parlavo un paio di anni fa, la gente mi rideva dietro e si preoccupava per la mia salute mentale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco, purtroppo i dementi che non credono mai a queste cose perchè troppo occupati a farsi rincitrullire da quell'aggeggio malefico chiamato TV, e se qualcuno prova a fargli aprire la mente ti ridono, mi fanno solo pena poveracci, perchè se tutto ciò avverrà dopo potranno solo dare cornate sui muri!

      Elimina
    2. Concordo quando ne parlavo qualche anno fa gli interlocutori mi dicevano cosa c'è di male non mi dispiacerebbe così evito le code in aereo... oppure così sanno come curarmi .. e alle mie obiezioni che magari sarebbero stati schiavi e qualora non avessero provveduto a comportarsi come le elites volevano mi dicevano di essere pessimista e godermi + la vita senza pensare sempre al peggio.
      Purtroppo la maggioranza ha perso il senso critico la capacità di usare la propria mente, e questo inizia già dalle scuole dell'infanzia. Se usi il cervello e fai domande logiche uscendo dalla banalità cercano in ogni modo di isolarti e danneggiarti. Sono decenni che lo stanno pianificando ed ora raccolgono i frutti.

      Elimina
    3. E' vero, la gente non sa più distinguere ciò che è buono da ciò che è sbagliato. Potrebbe esserci lo zampino della tecnologia.

      Elimina
  2. Per chi non crede alle cospirazioni: non e' la gente a cospirare contro i poteri, ma i poteri a cospirare contro la gente. Quindi, le cospirazioni esistono ma CONTRO DI NOI.

    “Some even believe we (the Rockefeller family) are part of a secret cabal working against the best interests of the United States, characterizing my family and me as ‘internationalists’ and of conspiring with others around the world to build a more integrated global political and economic structure – one world, if you will. If that's the charge, I stand guilty, and I am proud of it.”
    - David Rockefeller, Memoirs, page 405

    Per altre frasi famose sul NWO o sul governo "ombra" che ci tiene in scacco da secoli

    http://amtruth.com/NWOquotes1

    RispondiElimina
  3. io credo che la gente comune non appena scoprirà che può pagare e accedere a fb per condividere le anche le foto di quando sono al wc saranno felicissimi di farselo impiantare...

    SIAMO NOI LE PERSONE FUORI DAL MONDO e me ne rendo conto ogni giorno di più

    oggi un tipo che mi ha detto di aver votato pd, non ha battuto ciglio quando gli ho detto che molti esponenti del suo partito di "sinistra"(esattamente come quelli di destra o il m5s) fossero legati con i rothschild... poi mi ha detto (nonostante fosse pienamente a conoscenza delle loro malefatte): cosa c'è di male? sono comunque migliori del pdl che pensano al bunga bunga e alle leggi ad personam...

    capite? la gente è fuori di senno e ama questo sistema, noi stiamo lottando contro i mulini a vento perchè lavare la testa al ciuccio significa perdere acqua tempo e sapone...

    RispondiElimina
  4. Come la storia recente insegna il primo popolo a farè sempre da cavia sui test orchestrati dalle elite, è quello a stelle a strisce. Non ci sono spazi nè per dubbi nè per accuse di complottismo se parliamo di rfid (Radio Frequency Transponder Patient Identification) un inganno globale reso possibile dalla sceneggiata "obamacare" la falsa riforma sanitaria usa a favore (solo a parole) dei meno abbienti. Una operazione classica di NWO in cui la FED rastrellerà denaro pubblico al solo scopo di schedare le persone, di accedere ad ogni genere di informazione privata (non solo il saldo del conto corrente) con il fine di ricattarle, controllarle e schiavizzarle, il tutto dietro la foglia di fico dell'accesso ad una ipotetica assistenza sanitaria di base.
    Altro che cospirazioni....
    http://whyamericansaredumb.com/obama-care-approves-rfid-chips/

    RispondiElimina
  5. purtroppo ci sono ancora molte persone che amano questo sistema e se provi a fargli capire come stanno le cose ti rispondono ma pensa a divertirti e vivere sei sempre a cercare il male,non per niente quanti votano ancora berluscono bersani o si illudono con grillo ,tutto ciò fa male.massa giovanni

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sull'amare e viver bene ti do ragione. Sul resto, ossia il tuo invito a perseverare nella lotta per la liberta', c'e' un aspetto che stai tralasciando. La frase di Gandhi funzionava ai suoi tempi ma non piu' tanto adesso e non perche' prima erano migliori ed ora siamo peggiori, ma perche' adesso hanno a disposizione una tecnologia che ci costringera' a chinare la testa, volenti o nolenti. I piu' verranno convinti a farlo attraverso il ricatto (moneta elettronica, RFID, se non te lo fai impiantare non mangi), altri attraverso gli impulsi elettrici e il controllo mentale, su cui studiano dal tempo dei nazisti (impianti RFID nel cervello o sfruttamento di tecnologia elettromagnetica tipo HAARP).
      Sto perdendo la fiducia perche' anche se la gente vorra' ribellarsi, non gli verra' consentito. Loro sono quasi al punto di arrivo. Il 2013 e' l'anno del NWO e non si faranno sfuggire questa occasione. Vogliono invadere un'area geografica del pianeta per controllarne le risorse? Si auto-infliggono un bell'attacco terroristico (Twin Towers) per giustificare una guerra al terrore su larga scala. Vogliono convincerci ad accettare la moneta elettronica? Faranno fallire la nostra economia e ci mostreranno come con la moneta cartacea non ci sia possibilita' di controllare l'evasione, il nero e il riciclaggio. Vogliono controllare la popolazione con il microchip? Inizieranno a proporlo ai malati cronici (gia' fatto, vedi link sotto) e pagheranno profumatamente persone per farselo installare e fare pubblicita' e propaganda, dopodiche', una volta approvata la moneta elettronica, lo renderanno obbligatorio, come sono adesso le carte di credito in molti settori. Vogliono farci ammalare per far far soldi alle case farmaceutiche e per depopolare il pianeta? Ci obbligheranno a mangiare solo cibi transgenici e gonfiati di ormoni Monsanto (lo fanno gia' adesso in USA).
      Se obbediremo bene, se no avranno altre soluzioni grazie alla tecnologia in loro possesso. Non siamo in una bella situazione, e' difficile pensare positivo. Dico questo dato il mio estremo realismo ma continuero' sempre a parlare ed informare la gente per quello che posso.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Claude, un giorno mi piacerebbe venire a conoscerti e vedere le tue opere :)

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono abbastanza prove per mandare a casa Obama. Lui e' nato in Kenya e sta utilizzando un SSN (Social Security Number) fasullo che non supera il test e-Verify, usato dalle aziende per verificare le informazioni sui dipendenti immigrati. Pero' non si trova uno straccio di giudice che decida di autorizzare le azioni necessarie. Figurarsi in Italia. Nessun giudice si metterebbe contro certi poteri. Eppure proprio i giudici dovrebbero farlo, ma se volessero lo avrebbero gia' fatto.

      Elimina
  9. buonasera a tutti! giusto per capire certi meccanismi che riguardano le informazioni che vogliono farci arrivare...

    http://www.youtube.com/watch?v=px0FaA0K35w&feature=player_embedded#!

    RispondiElimina
  10. a proposito di chemio, per questa notizia credo sensazionale nessun risalto .... che tristezza...

    http://www.laleva.org/it/2013/01/roberta_benetti_scopre_come_curare_cancro_senza_chemioterapie_.html

    RispondiElimina
  11. Non solo aggiungo che Obama è presidente dell' AIPAC - The American Israel Public (Zionist ) Affair Committee ,come lo è la dinastia dei Bush che i libri di storia ricordano come grandi finanziatori dell' Olocausto Nazista tramite Prescott "the Gamby" Bush tramite la Banca d' Inghilterra. La IBM creò i primi arcaici computers per catalogare gli ebrei che venivano spediti nei campi di concentramento dove "Il lavoro li rese Liberi" ovvero "Arbeicth Macht Frei".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo. Credo che Prescott sia anche stato uno degli organizzatori e dei fautori della Great Depression del 1929, primo esperimento pubblico del potere finanziario allora occulto per destabilizzare l'economia e imporre la nuova linea verso la guerra e la colonizzazione.

      Elimina

Gradita firma degli utenti.