13.3.13

AMBASCIATORE USA AI GIOVANI, "AGITE COME M5S"



  

di Gianni Lannes

OGGI SI E' CONSUMATO UN GRAVE ATTO DI INGERENZA POLITICA, DOPO L'ELOGIO DEL PRESIDENTE DI GOLDMAN SACHS A BEPPE GRILLO (UNA BANCA MAFIOSA CHE HA TRUFFATO L'ITALIA E CONTINUA A SPECULARE IMPUNEMENTE). SE DIPENDESSE DA ME IL RAPPRESENTANTE UFFICIALE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA IN ITALIA,  L'AVREI GIA' CACCIATO A PEDATE SEDUTA STANTE! 

SE L'ITALIA NON FOSSE UN PAESE A SOVRANITA' AZZERATA, L'ELOGIO ODIERNO DELL'AMBASCIATORE  NORDAMERICANO, TALE DAVID THORNE, AL MOVIMENTO 5 STELLE, AVREBBE PROVOCATO COME MINIMO UNA VIBRATA PROTESTA DIPLOMATICA ED UN ALLONTANAMENTO DALL'ITALIA. PURTROPPO DAL 1943 LO ZIO SAM E' IL PADRONE DELLO STIVALE E DECIDE QUALE FANTOCCIO PIAZZARE AL GOVERNO.



TUTTO TORNA... IL RAGIONIER BEPPE GRILLO, DEVE SEMPRE RENDERE CONTO AL POPOLO SOVRANO DEL SUO INCONTRO SEGRETO NEL 2008, CON L'AMBASCIATORE A STELLE E STRISCE, RONALD SPOGLI. IN QUELL'OCCASIONE, CI RISULTA DA RISCONTRI PROBANTI CHE FU PIANIFICATA LA FUTURA AZIONE POLITICA DELL'EX COMICO.




 l'incontro segreto di Grillo:




Ecco il lancio Ansa odierno delle ore 17:06

David Thorne sprona gli studenti del liceo Visconti a Roma
13 marzo, 17:06

 
"Voi giovani siete il futuro dell'Italia. Voi potete prendere in mano il vostro Paese e agire, come il Movimento 5 Stelle, per le riforme e il cambiamento". Lo ha detto stamattina l'ambasciatore Usa a Roma David Thorne parlando agli studenti del Liceo Visconti di Roma "Tocca a voi ora agire per vostro Paese - ha detto Thorne rivolgendosi in italiano agli studenti del Visconti per la giornata dell'orientamento professionale -, un Paese importantissimo nel mondo. So che ci sono problemi e sfide in questo momento, problemi con la meritocrazia, ma voi potete prendere in mano il vostro Paese e agire, come il Movimento 5 Stelle, per le riforme e il cambiamento. Spero che molti di voi - ha concluso l'ambasciatore americano - daranno un contributo positivo in questo senso per il vostro Paese".

ANZALDI (PD), E' UNA GRAVISSIMA INGERENZA  - "Se confermate le dichiarazioni dell'ambasciatore americano Thorne di sostanziale appoggio al Movimento 5 Stelle configurerebbero una gravissima ingerenza nelle vicende italiane": è il commento del neoparlamentare del Partito Democratico, Michele Anzaldi, a proposito di quanto riportato dalle agenzie di stampa sull'incontro dell'ambasciatore USA al liceo Visconti di Roma. "Mi auguro che il ministro degli esteri Terzi di Santagata chieda immediatamente spiegazioni all'ambasciata americana e chieda al Dipartimento di Stato una correzione e una smentita rispetto a queste dichiarazioni, rese peraltro in una scuola, di fronte ai ragazzi", sottolinea Anzaldi. "Proprio perché amici ed ammiratori della grande democrazia americana, non è davvero accettabile una simile entrata a gamba tesa, in un momento tanto delicato della nostra vita politica e istituzionale", conclude il parlamentare democratico. "Aspettiamo chiarimenti dal governo italiano e una presa di distanza da parte degli Stati Uniti", conclude.

GIOVANARDI, GOVERNO USA SPIEGHI PAROLE AMBASCIATORE SU M5S - "Dopo le dichiarazioni irresponsabili di Migliavacca, che ritiene normale prevedere una richiesta di arresto per Berlusconi che il Capo dello Stato ha definito aberrante da ipotizzare, ci si mette anche l'ambasciatore degli Stati Uniti a trinciare giudizi sulle vicende politiche interne di un paese da sempre amico ed alleato". Lo afferma il senatore Pdl Carlo Giovanardi. "Siamo in attesa - aggiunge - che il governo americano chiarisca che cosa ha voluto dire il suo ambasciatore con l' intervento di questa mattina al liceo classico Visconti di Roma".

AMBASCIATA USA NON APPOGGIA NESSUNO, DIALOGA CON TUTTI  - "L'Ambasciata americana non appoggia nessun soggetto politico. Dialoga con tutti e sostiene l'uso dei social media come strumento di cambiamento". Questo il tweet postato adesso dall'ambasciata Usa in Italia.

THORNE, 'LE MIE PAROLE HANNO SUSCITATO INTERESSE...'  - "Le mie parole hanno suscitato interesse. L'uso dei new media è positivo per il sistema politico italiano". E' il tweet dell'ambasciatore americano David Thorne che rimanda con un link al video del suo intervento di stamani al Liceo Visconti di Roma dove, tra l'altro, ha spronato gli studenti ad "agire, come il Movimento 5 Stelle, per le riforme e il cambiamento".


Ansa:

8 commenti:

  1. Dal tuo articolo si evince che l'azione di Grillo sia stata pianificata a tavolino dagli USA.
    Poiché sono certo che il tuo attacco a Grillo sia diretto a far emergere il suo grado di consapevolezza o la sua malafede al riguardo, sei sicuro che nel primo caso Grillo non abbia valutato il tutto scegliendo la strategia di un appoggio esterno in prima battuta per destabilizzare comunque l'establishment attuale? In tal caso perché dovrebbe rendere noto il suo progetto se il fine ultimo resta quello di portare a casa dei risultati che tutti ci attendiamo?
    Ci sono altre informazioni al riguardo che non sappiamo oltre quello che ci hai detto? Perché in caso negativo il comportamento di Beppe potrebbe essere coerente con una scelta di fondo drastica, che lo porterebbe inizialmente a far buon viso a cattivo gioco (prendendo per buono il coinvolgimento di Casaleggio nel grande progetto americano) per poi attuare (magari) una politica di rottura.
    Nello spirito de "il fine giustifica i mezzi".

    RispondiElimina
  2. Per diegosol61: non scriva sciocchezze immonde! Se desidera commentare su questo blog mi renda nota la sua identità e mi dia del lei, perché non ci conosciamo.

    RispondiElimina
  3. Oramai questi non hanno nè riserbo, nè ritegno, nè freni inibitori. Perchè dovrebbero nascondere i loro sporchi giochi, se l'interlocutore (noi, il gregge) è valutato alla stregua della servitù, o peggio? Tocca dimostrar loro che si sono sbagliati di grosso: GREEN? GO!!!!!!!!!!!! o se vi pare: RAMBO? statt'a'casa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Diegosol61, credo che lei fantastichi e non poco. Insomma, il fine che giustifica i mezzi? Non credo proprio.

    Luca D'Amico

    RispondiElimina
  5. È quello che ho sempre pensato ma mi davo del cretino xche nessuno ne parlava mai. Grazie gianni di avermi dato tante conferme, anche se ovviamente anche tu nn hai la verità assoluta.

    RispondiElimina
  6. ANZALDI (PD), E' UNA GRAVISSIMA INGERENZA - "Se confermate le dichiarazioni dell'ambasciatore americano Thorne di sostanziale appoggio al Movimento 5 Stelle configurerebbero una gravissima ingerenza nelle vicende italiane"

    come se dal '43 ad oggi questa sia l'unica "ingerenza nelle vicende italiane" da parte dello zio sam...si certo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è l'ennessima ora basta!

      Elimina
  7. Le due lauree non esistono: la grillina Marta Grande come Oscar Giannino
    http://www.secoloditalia.it/2013/03/le-due-lauree-non-esistono-la-grillina-marta-grande-come-oscar-giannino/

    Eccola la coerenza a 5 stelle.

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.