7.2.13

UN BIMBO UCCISO DAL VACCINO

 di Gianni Lannes

Sono trascorsi 114 giorni dalla richiesta inviata da un padre che ha chiesto conto dei vaccini obbligatori che uccidono al ministro della salute, tale Renato Balduzzi!". La voglia di prendendere a calci nel sedere questi cialtroni che governano per conto terzi, cresce sempre piu'!


 
di Giorgio Tremante 

Oggi 6 febbraio 2013 mio figlio Marco compirebbe 47 anni SE NON FOSSE STATO AMMAZZATO DA UN VACCINO OBBLIGATORIO. E’ dal 16 ottobre 2012 che abbiamo mandato questa richiesta di chiarimenti al Ministero della Salute, sono passati già 113 giorni. Quanti bimbi in questo frattempo sono stati ancora vaccinati con questo pericoloso vaccino, già ritirato in altre 20 nazioni? Quanti DANNI, più; o meno gravi, dovremo ancora contare occorsi alla nostra popolazione infantile italiana? Chi sarà responsabile di questi ulteriori danni? Nessuna risposta ufficiale ha ancora fornito il Ministero, perché? Poniamoci queste domande e pretendiamo una risposta “ufficiale”, non vi sembra lecito? Aiutateci perciò a fare chiarezza, firmando e facendo firmare questa petizione.

La Fondazione Marco e Andrea Tremante



http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Ffirmiamo.it%2Fal-ministero-della-salute-chiarimenti-sul-ritiro-dei-vaccini%2F&h=_AQEqwF

Nessun commento: